facebook twitter rss

Nuova sede dell’ufficio commercio
in piazzale Marconi operativa da domani

SANT'ELPIDIO A MARE - L'assessore Clementi: "Si tratta di una scelta dettata dalla volontà di rendere meglio accessibile un ufficio particolarmente e quotidianamente frequentato, abbattendo le barriere architettoniche rappresentate dalla scala che porta al primo piano"
Print Friendly, PDF & Email

Da domani l’ufficio commercio sarà regolarmente aperto dal lunedì al venerdì, dalle ore 11.30 alle 13.00, nei nuovi locali negli uffici di piazzale Marconi 14 f.
“Lo spostamento dell’ufficio commercio – dice l’assessore al Personale Norberto Clementi – lascia liberi i locali del piano terra del palazzo comunale che saranno occupati dall’ufficio protocollo: come abbiamo già avuto modo di anticipare, si tratta di una scelta, questa, dettata dalla volontà di rendere meglio accessibile un ufficio particolarmente e quotidianamente frequentato, abbattendo le barriere architettoniche rappresentate dalla scala che porta al primo piano e senza necessità, dunque, di ausili che potessero favorire la risalita e la discesa da parte di persone diversamente abili. Questi primi cambiamenti, seppur importanti, sono ben poca cosa rispetto alla riorganizzazione complessiva che abbiamo in mente e comporterà cambiamenti importanti, in via di definizione”.
E’ in corso, dunque, la riorganizzazione del personale e degli uffici che, con questi primi spostamenti, è ancora in una fase iniziale ma che proseguirà seguendo un piano attorno al quale si sta lavorando.
Ultimato il trasloco dell’ufficio commercio, quella che è appena iniziata sarà una settimana di transizione per l’ufficio protocollo: il servizio non sarà sospeso ma sarà regolarmente garantito anche se saranno in corso le operazioni di spostamento al piano terra.
“Gli spostamenti che abbiamo deciso di effettuare potrebbero causare, nella fase operativa, qualche disagio all’utenza – aggiunge il sindaco, Alessio Terrenzi – ma con i dipendenti si è deciso di fare in modo che il servizio sia regolarmente garantito per cui ci scusiamo se dovesse verificarsi qualche difficoltà che, comunque, cercheremo di ridurre al minimo”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X