fbpx
facebook twitter rss

“Incontri d’Arte”, si parte domani
col Benjamin secondo Buondonno

MONTE VIDON CORRADO - Alle sale del Centro Studi Osvaldo Licini di Monte Vidon Corrado alle 17 Teresa Trivellin dialogherà con Giuseppe Buondonno, docente di lettere del Liceo Artistico Statale Preziotti-Licini di Fermo sul suo “Il soggetto rivoluzionario . Attualità di Walter Benjamin”
Print Friendly, PDF & Email

Domani si terrà il primo degli “Incontri d’Arte” della rassegna autunnale: presso le sale del Centro Studi Osvaldo Licini di Monte Vidon Corrado alle 17 Teresa Trivellin, docente di lettere all’Istituto Mercantini di Ripatransone, dialogherà con Giuseppe Buondonno, docente di lettere del Liceo Artistico Statale Preziotti-Licini di Fermo riguardo al libro “Il soggetto rivoluzionario . Attualità di Walter Benjamin” da lui scritto e pubblicato di recente da Ombre Corte.
Il pensiero di Benjamin, figura affascinante nel panorama filosofico del Novecento, viene dall’autore rapportato alla complessità del contesto attuale: “Né Marx, né Benjamin – è superfluo ricordarlo – possono offrirci le risposte o le soluzioni ma rileggerli in relazione alle strutture sociali e agli esseri umani del presente appare essenziale, se si intende ricostruire una strumentazione critica all’altezza del nostro tempo.”
Da sempre studioso del pensiero marxista, Giuseppe Buondonno è stato tra i fondatori dell’Istituto fermano per la Storia del Movimento di Liberazione ed è tra gli organizzatori del Premio letterario nazionale “Paolo Volponi. Letteratura e impegno civile”. Collabora con il quotidiano “Il Manifesto”. Al termine dell’incontro sarà possibile visitare nella Casa Museo Licini la mostra “Nello studio di Osvaldo. Licini dal lapis alla tela (1926-1956)” con la curatrice Daniela Simoni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X