fbpx
facebook twitter rss

Manifestazioni storiche,
prove di dialogo in corso
alla ricerca dell’accordo

SANT'ELPIDIO - Il sindaco Terrenzi fiducioso dopo il tavolo di concertazione di questa mattina: "Ho visto l'unico obiettivo condiviso di arrivare finalmente ad una soluzione e questo è l'aspetto a mio avviso più importante"
Print Friendly, PDF & Email

Continuano le prove di dialogo alla ricerca di un accordo sulla riorganizzazione delle manifestazioni storiche a Sant’Elpidio a Mare. Stamattina secondo incontro, convocato dall’Amministrazione comunale, con Ente Contesa e contrade per cercare di limare le divergenze che si trascinano ormai da diversi anni. C’era il sindaco Alessio Terrenzi, accompagnato dall’assessore dimissionario Norberto Clementi, dai consiglieri comunali Manola Perticarini (delegata alle rievocazioni storiche) e Paolo Maurizi e da Alessandro Ferroni della lista Persone e territorio. C’erano le contrade San Martino e Santa Maria, le due che non hanno firmato l’allineamento statutario proposto dall’Ente.

Si mostra fiducioso il sindaco Alessio Terrenzi su un esito positivo. “E’ stato un bel tavolo, si è discusso in maniera molto diretta, ma ho visto l’unico obiettivo condiviso di arrivare finalmente ad una soluzione e questo è l’aspetto a mio avviso più importante. Un accordo ancora non c’è, non so se riusciremo a raggiungerlo, ma credo che tutte le parti in causa ce la stiano mettendo tutta e stiano cercando di smussare gli angoli. Li ringrazio per aver risposto all’invito di partecipare a questi incontri, è già qualcosa di positivo sedersi e confrontarsi allo stesso tavolo. Non la pensiamo tutti allo stesso modo, com’è normale che sia, ma dobbiamo arrivare ad un accordo e mettere pace sulle nostre manifestazioni storiche. Ci siamo aggiornati a sabato prossimo“.

M.M.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X