facebook twitter rss

Scende il sipario sul
Città di Porto San Giorgio:
la squadra si ritira dal campionato

SERIE B - Dopo gli addii del tecnico Cafù e del direttore Ciuti, la società rivierasca ha abbandonato il torneo federale con decisione ratificata dai relativi atti delle giustizia sportiva dove figurano 6.000 Euro di multa
Print Friendly, PDF & Email

Alexander De Sousa detto Cafù, allenatore della compagine sangiorgese già in precedenza ad aver risolto il rapporto con il management del sodalzio rivierasco

PORTO SAN GIORGIO – E’ ufficiale, i canali federali hanno decretato, con nota del giudice sportivo, il ritiro compatto dalle competizioni di Prima squadra ed Under 19 del sodalizio sangiorgese.

Non si tratta di un fulmine a ciel sereno: le avvisaglie che hanno portato alla notizia, clamorosa, nei giorni scorsi si erano prontamente manifestate. Dapprima l’addio del tecnico Cafù, a seguire le dimissioni del direttore generale Fabrizio Ciuti ( leggi il relativo articolo ), infine ecco l’atto delle istituzioni sportive a prendere comunque spunto dalla volontà societaria di ritirarsi, con effetto già nel week end alle spalle, dalle competizioni sportive.

Il giudice ha inoltre comminato 6.000 Euro di multa per l’abbandono del Campionato di B a calendario in corso di svolgimento. Le squadre chiamate dai relativi accoppiamenti a misurarsi con l’ormai ex quintetto di cadetteria osserveranno naturalmente un turno di riposo.

Paolo Gaudenzi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti