facebook twitter rss

A Monte San Pietrangeli, gruppi di lettura su testi di autori marchigiani

MONTE SAN PIETRANGELI - Prossimi incontri il 27 ottobre nella Sala Europa, 17 novembre nella sala Consiliare, 2 dicembre alle 17 alla Sala Europa e il 15 dicembre in sala Consiliare alle 21.15. Altre date nel 2018
Print Friendly, PDF & Email

di Alessandro Giacopetti

Giuseppe Amati

Grazie alla collaborazione tra l’Amministrazione comunale di Monte San Pietrangeli e l’agenzia letteraria Scriptorama di Civitanova Marche prende nel piccolo comune del Fermano si è formato un gruppo di lettura. Primo incontro di presentazione previsto per giovedì 19 ottobre alle 21.15 presso la sala consiliare. Il Consigliere Comunale Giuseppe Amati, che ha ideato e curato il progetto, illustra l’iniziativa: “Prendere parte ad un gruppo di lettura è un’esperienza di socialità, dialogo, condivisione di idee ed emozioni. Quello dei gruppi di lettura è un fenomeno che si sta diffondendo anche in Italia. I lettori, mossi da curiosità o sollecitati dalle esperienze degli amici, si incontrano con altri per discutere di un libro. Forse è il momento di tentare un esperienza del genere anche nella nostra piccola comunità. Abbiamo pensato di promuovere una serie di incontri, da tenere nel periodo autunno-inverno, per conoscere, leggere e commentare libri scritti da giovani autori marchigiani. Sarà una carrellata di tutti di generi letterari: dal romanzo storico al saggio, dal fantasy al giallo, passando per temi di scottante attualità. Un esperimento che, se incasserà il gradimento della cittadinanza, potrà essere replicato sotto l’egida dell’Amministrazione Comunale o, auspicabilmente, far nascere un gruppo di lettura spontaneo anche nel nostro piccolo Paese. Ringrazio l’amico Luca Pantanetti di Scriptorama, per aver accettato la mia proposta”.
I prossimi incontri del 2017 si svolgeranno il 27 ottobre nella Sala Europa, il 17 novembre nella sala Consiliare, il 2 dicembre alle 17 alla Sala Europa e il 15 dicembre in sala Consiliare ancora alle 21.15. Altre date sono previste fino a marzo 2018.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti