facebook twitter rss

Dalla terra battuta al sintetico
per intercettare fondi regionali:
il Comune ci prova

PORTO SAN GIORGIO - Se il progetto verrà ammesso al finanziamento per l’Amministrazione comunale si aprirà una nuova occasione di rilancio degli impianti sportivi sangiorgesi dopo la realizzazione del campo di via Marche
Print Friendly, PDF & Email

di Sandro Renzi
Il Comune prova ad intercettare fondi regionali per finanziare i lavori di ristrutturazione del campo di calciotto in terra battuta gestito dalla polisportiva Mandolesi. Via libera della giunta quindi al progetto elaborato dagli uffici comunali. Il costo dell’opera ammonta a circa 210mila euro. Si tratta ovviamente di un lavoro la cui esecuzione è subordinata alla concessione dei soldi da parte dell’ente dorico. Per partecipare al bando relativo agli interventi di promozione sportiva occorre infatti presentare un progetto che deve passare anche al vaglio del Coni. L’idea è quella di sostituire la terra battuta con un manto in erba sintetica e di predisporre pure un nuovo impianto di irrigazione, oltre alla nuova recinzione ed alla panchine per gli atleti. Se il progetto verrà ammesso al finanziamento per l’Amministrazione comunale si aprirà una nuova occasione di rilancio degli impianti sportivi sangiorgesi dopo la realizzazione del campo di via Marche.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti