facebook twitter rss

Dipendenti CIIP fondamentali durante il sisma, il grazie di Ceriscioli e Casini

ASCOLI PICENO - Presidente e vice della Regione in visita alla sede dell'azienda, il ringraziamento di Pino Alati per il proficuo dialogo fondato sull’interesse comune di sostenere una realtà importante
Print Friendly, PDF & Email

Mercoledì scorso la CIIP spa ha ospitato nella sede legale di Ascoli Piceno il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli e la vice presidente Anna Casini. Ceriscioli ha voluto conoscere i dipendenti dell’azienda, ringraziandoli per il loro prezioso operato. In particolare, ha fatto riferimento alla gestione dell’emergenza sisma, durante la quale tutto il personale si è attivato tempestivamente in campo operativo, tecnico ed amministrativo.

Particolare attenzione è stata dimostrata da tutte le forze messe in campo per garantire alla cittadinanza la disponibilità idrica, grazie alle immediate riparazioni effettuate sugli impianti in condizioni spesso disagiate ossia di notte e in luoghi impervi.

Si è parlato soprattutto della condotta dell’acquedotto del Pescara, una delle colonne portanti della CIIP spa, che garantisce l’acqua a gran parte dei Comuni del territorio Piceno e parte del Fermano.

Il presidente della CIIP spa Giacinto Alati ha ringraziato i rappresentanti della Regione, per l’impegno con cui si stanno adoperando per assicurare alla CIIP spa i finanziamenti necessari per effettuare gli investimenti previsti sugli impianti lesionati e ritenuti indispensabili per il soddisfacimento idrico di tutto il territorio gestito dalla stessa azienda.

“Ringraziamo il presidente Ceriscioli e la sua vice Anna Casini – ha commentato Alati – per il proficuo dialogo sul futuro della CIIP spa, fondato sull’interesse comune di sostenere un’azienda che opera nel territorio di competenza al fine di garantire sempre al meglio il Servizio Idrico Integrato nella tutela e nel rispetto dell’ambiente”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti