facebook twitter rss

Patagonia in pillole:
qui sulle Ande, dove
si raccontano i Monti Sibillini

ESPERIENZE - Nello spettacolo che Oberdan Cesanelli sta portando in Sud America insieme ai suoi compagni di viaggio si parla anche del terremoto, sottolineando la grande solidarietà portata alla luce da questo evento
Print Friendly, PDF & Email

di Oberdan Cesanelli

Da San Martin a Bariloche è meraviglia pura. Seguendo le indicazioni di tutti facciamo la strada detta dei sette laghi e ci immergiamo nella natura incredibile di questi luoghi: montagne innevate, laghi bellissimi, simpatiche mucche a bordo strada…arriviamo a Villa La Angostura, situata nella parte meridionale della Provincia di Neuquèn, pranziamo, non uno dei pasti migliori che abbiamo fatto, per dire la verità, e poi ripartiamo per San Carlos de Bariloche. Lorenzo non cede il volante, si diverte a guidare su queste strade. Ci fermiamo più volte a fare foto con le montagne come sfondo. Arriviamo a Bariloche, affacciata su di un lago con le montagne ancora a fare da cornice.

Qui ci aspetta Bianca Riserbo, direttrice della scuola Dante Alighieri, scuola in cui faremo lo spettacolo, la stessa visitata dal Presidente Mattarella nel maggio scorso. Questo ci viene fatto notare anche da Juan Carlos Paglialunga, il nostro uomo a Bahia Blanca, e ci rende orgogliosi.

Abbiamo finito lo spettacolo poco fa, di fronte a 220 bambini dai 4 ai 12 anni entusiasti, studiano l’italiano come seconda lingua e si sono divertiti tantissimo.

L’insegnante d’italiano viene a salutarci e ci dice che conosce le Marche, conosce Camerino. Lo spettacolo lo finiamo ogni volta parlando dei Monti Sibillini e del terremoto che ci ha colpito, lo facciamo senza drammatizzare, ma sottolineando la grande solidarietà portata alla luce da questo evento.

Ci aspetta un pomeriggio libero a Bariloche, città molto bella dove di solito si viene a sciare. Domani partenza per Esquel, provincia del Chubut, luogo che in questi giorni appare in tutti I media argentini per il ritrovamento di un corpo che sembra sia quello di Santiago Maldonado, scomparso circa 80 giorni fa…

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti