facebook twitter rss

Liti e schiamazzi, scatta la chiusura
del bar per dieci giorni

SAN BENEDETTO DEL TRONTO - Dalla Questura: "I numerosi controlli effettuati per il tramite del personale del Commissariato, dei Carabinieri e della Municipale hanno inoltre permesso di accertare che il locale è in effetti abituale luogo di aggregazione di soggetti pregiudicati".
Print Friendly, PDF & Email

Nella mattinata del 20 ottobre, su disposizione del Questore di Ascoli Piceno e Fermo è stata disposta l’applicazione dell’articolo 100 del Tulps con relativa sospensione per dieci giorni, della licenza di
somministrazione di alimenti e bevande di un bar di San Benedetto del Tronto. “Il decreto di sospensione si è reso necessario – fanno sapere dalla Questura – stante le diverse segnalazioni e lamentele di cittadini residenti della zona che lamentavano schiamazzi nonché il frequente verificarsi di violente liti. I numerosi controlli effettuati per il tramite del personale del Commissariato della Polizia di Stato, dei Carabinieri e della Polizia Municipale di San Benedetto del Tronto hanno inoltre permesso di accertare che il locale è in effetti abituale luogo di aggregazione di soggetti pregiudicati, rendendo così necessaria l’applicazione della misura in questione. Qualora si dovessero ripetere i fatti suddetti, si potrà arrivare alla revoca della licenza così come disposto sempre dall’articolo 100 del Tulps”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti