facebook twitter rss

Il Montegiorgio riprende la marcia,
battuto il Loreto in esterna

ECCELLENZA - E' la doppietta di Sbarbati a mettere in ghiaccio la sfida, con Camilletti ad accorciare nel finale. La capolista, nell'anticipo del sabato, ritorna così al passo pieno da 3 punti e vola a +8 dalla prima inseguitrice Grottammare
Print Friendly, PDF & Email

L’ex difensore centrale professionista Massimo Paci, in stagione alla guida del Montegiorgio

LORETO (AN) – I rossoblù, dopo il pareggio maturato nel turno alle spalle in terra fermana contro il Porto D’ascoli, tornano a macinare punti prelevando l’intera posta in palio dal confronto odierno, andato in scena nella tana dei ragazzi di mister Moriconi. Nuova impresa corsara di stagione dunque, per il consolidamento della prima posizione, che ora dista ben 8 punti dalla seconda forza del girone, il Grottammare.

IL TABELLINO

LORETO 1: Tomba, Alessandrini, Pigliacampo O., Camilletti, Maruzzella, Capeci, Streccioni, Moriconi, Garbuglia, Agostinelli, Brugiapaglia. A disposizione: Strappato, Ciminari, Stoppini, Petrini, Balloni, Pigliacampo L. All. Moriconi

MONTEGIORGIO 2: Verdicchio, Nazziconi, Ruggieri, Omiccioli, Donnari, Passalacqua, Sulpizi, Polini, Sbarbati, Albanesi, Adami. A disposizione: Monachesi, Falanga, Di Ruscio, Hi hi, Di Nicolò, Ferranti, Silenzi. All. Paci

ARBITRO: Iacobellis di Pisa

RETI: 34′ pt e 13′ st Sbarbati, 42′ st Camilletti

NOTE: Ammoniti Moriconi, Maruzzella, Pigliacampo O., Donnari e Sulpizi; espulso Passalacqua al 75′ st; spettatori circa 300 circa

LA CRONACA

Partita per lunghi tratti saldamente in mano all’undici montegiorgese, con gli intenti belligeranti messi subito in chiaro già dalle prima battute del match. Erano infatti passati appena 6′ di gara quando Passalacqua metteva di poco a lato di testa. Tutto questo come antipasto ai tentativi offensivi delle punte, Adami e Sbarbati, giunti di li a poco. Alla mezz’ora circa ecco anche la traversa, centrata dal fuoriquota Donnari, epilogo di un calcio d’angolo che in pratica fungeva da premessa alla rete a sbloccare la gara. Scorreva circa un minuto e Sbarbati penetrava in slalom tra le maglie difensive di Moriconi per l‘1 – 0 in bello stile. Prima della fine parziale dei giochi c’era il tentativo lauretano portato da Agostinelli, per le buone sorti dei fermani terminato alto.

Si tornava di nuovo in campo con il Loreto rivisto in alcune pedine, entrava infatti  Pigliacampo e Camilletti saliva il proprio raggio d’azione di qualche metro. Accorgimenti tattici che servivano a poco, tanto che il ragioniere di centrocampo Omiccioli lanciava Sbarbati nuovamente a cercar gloria verso Tomba, ed ecco dunque arrivare raddoppio. I lauretani sembravano però non accusare il colpo più del lecito, anzi, paradossalmente si innescava ora la manovra negli uomini di casa. Balloni scambiava con Agostinelli, che a sua volta chiamava alla conclusione Camilletti, alto di poco. A seguire era Moriconi a impegnare Verdicchio alla parata, il fortino rossoblù reggeva. Sembrava però perdere qualche certezza la compagine di Paci quando, al 75′, Passalacqua guadagnava il rosso per un’ entrata extra regolamento e così, sulla superiorità numerica, Garbuglia spalancava la via della rete a Camilletti. Misure accorciate a 4 minuti dal 90′, per un forcing casalingo ricacciato definitivamente all’indietro da parte di Adami & soci.

Paolo Gaudenzi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti