facebook twitter rss

Futsal Cobà, c’è la prima vittoria interna,
a farne le spese l’Alma Juventus Fano

SERIE B - Ospiti piegati 4 - 1 all'interno della palestra CONI di Fermo grazie ad una prestazione tutto cuore e grinta. Sharks più forti anche delle indisponibilità degli infortunati Siviero e Mazoni, più Sgolastra appiedato dalla squalifica. Ed ora testa al doppio impegno settimanale, Coppa a Castelfidardo e campionato a Corinaldo
Print Friendly, PDF & Email

L’abbraccio liberatorio dei giocatori per il successo interno

FERMO – Prima vittoria tra le mura amiche per gli Sharks di Roberto Osimani, che alla Cobà Arena piegano per 4 – 1 l’Alma Juventus Fano, salendo a quota 5 punti.

Diverse le pedine indisponibili: fuori Siviero e Mazoni per infortunio, bomber Sgolastra appiedato dal Giudice Sportivo, gli Squali scendevano in campo mettendo nel proprio mirino i tre punti, fortissimamente voluti da tutto l’ambiente.

Ritmi non elevatissimi nel primo parziale, approcciato bene dai padroni di casa, con un pressing alto a ridurre la capacità di pensiero dei fanesi, secondi in classifica con sette lunghezze alle spalle della capolista Lucrezia. Era un calcio piazzato magistralmente eseguito da Mindoli a siglare il vantaggio, con il numero 4 degli Sharks in grande evidenza, più volte vicino al raddoppio, come pure Gabaldi.

La reazione degli ospiti non si faceva attendere, con qualche contropiede pericoloso concesso e un super Moretti a sbarrare più volte la via del pari: nulla poteva però l’estremo biancoazzurro a 20″ dal termine della prima frazione sul diagonale di Copparoni che firmava l’1 – 1.

Tutt’altra musica nella ripresa, con il grande cuore Sharks a battere fortissimo: tante emozioni e grande intensità salutavano il nuovo vantaggio raggiunto con un bolide di Gabaldi, prima della doppietta di Bottolini che valeva il risultato finale.

Immensa la soddisfazione da parte del d. s. Bagalini e del presidente onorario De Robertiis, perfettamente espressa dalle parole pronunciate a fine gara da mister Osimani e dal centrale Gabaldi, eroe di giornata.

“Successo meritato, con una seconda parte di gara in cui abbiamo raccolto i frutti di tutto il gioco e le occasioni create – gli umori di Osimani -. Ci tenevamo veramente tanto a conquistare la prima vittoria, che ha sempre un sapore speciale, specie dopo diverse partite in cui ci era sfuggita. Oggi però siamo stati molto bravi a portarla a casa. Testa subito al prossimo impegno di Coppa mercoledì a Castelfidardo, mentre domenica sfideremo a domicilio il Corinaldo, ed anche quella sarà una gara difficile. Avremo bisogno della massima determinazione“.

“Questi tre punti erano fondamentali per il morale e la classifica – ha dichiarato Gabaldi – , ci godiamo questo successo ben consapevoli che sarà una settimana tosta, con due impegni in Coppa e in campionato che saranno due vere e proprie battaglie e che vogliamo assolutamente vincere. Oggi abbiamo fatto un’ottima partita, con un solo gol al passivo incassato quando sul finale del primo tempo ci eravamo un po’ rilassati. Ripartiamo dalla buona prestazione difensiva e dalla reazione. Il mio gol è stato il frutto di una bella giocata, lo dedico a mia moglie“.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti