facebook twitter rss

Ruolo strategico a sostegno dell’economia:
passa all’unanimità il piano previsionale della Camera di Commercio

FERMO - Con l’approvazione dello strumento previsionale la Camera di Commercio ha espresso, con voto unanime, la volontà di proseguire nelle azioni intraprese negli anni passati, mantenendo il ruolo primario del sostegno alle imprese, nello sviluppo e nella promozione dell’economia locale, oltre alle funzioni istituzionali che già si trova a fare per il sistema delle imprese
Print Friendly, PDF & Email

La relazione previsionale e programmatica per il 2018 è stata approvata all’unanimità nel corso dell’ultimo Consiglio della Camera di Commercio di Fermo. Numerosi gli interventi dei consiglieri, tutti improntati al mantenimento dei servizi e al sostegno delle imprese, oltre che al mantenimento di un importante ruolo strategico a sostegno dell’economia territoriale. Con l’approvazione dello strumento previsionale la Camera di Commercio ha espresso, con voto unanime, la volontà di proseguire nelle azioni intraprese negli anni passati, mantenendo il ruolo primario del sostegno alle imprese, nello sviluppo e nella promozione dell’economia locale, oltre alle funzioni istituzionali che già si trova a fare per il sistema delle imprese. E quando si parla di sostegno all’economia, s’intende sostenere l’internazionalizzazione dei settori produttivi, implementare il progetto a favore dei giovani attraverso l’alternanza scuola lavoro, favorire la digitalizzazione delle imprese, soprattutto le medio piccole. “Per l’esercizio 2018, nonostante le ridotte risorse finanziarie a disposizione, la Camera proseguirà con forza nelle azioni messe in campo negli esercizi precedenti – ha precisato il presidente Di Battista nella sua relazione – mantenendo il ruolo primario nel sostegno, nello sviluppo e nella promozione dell’economia locale, oltre alle funzioni istituzionali che ha sempre garantito per il sistema delle imprese. Se possibile, produrremo un impegno maggiore per dare slancio alle specificità del territorio fermano, tenendo ben presente il sostegno per l’internazionalizzazione, in accordo con la Regione Marche, in vista del riordino camerale, facendo presente che in questa fase delicata per l’economia il distretto calzaturiero va sostenuto con maggior forza”, ha finito il presidente, la cui relazione, come accennato, ha ottenuto il voto unanime del Consiglio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X