facebook twitter rss

Al via l’ampliamento della scuola di Salvano

FERMO - Pubblicata la gara per i due stralci della nuova strada a Marina Palmense
Print Friendly, PDF & Email

Ingrid Luciani

Prenderanno il via il prossimo 20 novembre i lavori per l’ampliamento della scuola di Salvano a Fermo. L’intervento verrà effettuato dalla parte ovest dell’attuale edificio (in aderenza alla scuola materna, che guarda verso il Centro Sociale) e consisterà nella realizzazione di due piani: quello a piano terra sarà destinato alla scuola materna e vedrà anche uno spazio polivalente a disposizione del quartiere, il piano soprastante invece ospiterà due aule delle elementari. I lavori verranno eseguiti dalla ditta Fra.Ma di Afragola.

Inoltre, dopo l’approvazione in Giunta, è stata pubblicata a cura del SUA (Stazione Unica Appaltante) della Provincia la gara per i due stralci per i lavori di realizzazione di una nuova strada parallela alla ferrovia a Marina Palmense.

Considerata l’attuale strada lungomare, oggetto di erosione a seguito di mareggiate, il Piano Regolatore prevede una nuova strada parallelamente alla ferrovia. L’asse viario sarà lungo circa 1 chilometro, a due corsie e vi saranno realizzati gli attraversamenti per i tre fossi presenti. Inizio dei lavori: dicembre 2017.

“Due passi in avanti – ha detto il Sindaco Paolo Calcinaro – due opere che fanno parte dei programmi di questa Amministrazione, importanti per due quartieri che ben presto ne vedranno i benefici. E’ la punta di un iceberg di un immane lavoro portato avanti dall’Ufficio Tecnico Comunale che fra sisma e progettualità di sviluppo e di manutenzione sta veramente dando tantissimo a questa città”.

“Quello di Salvano è un intervento che è la prova dell’attenzione che abbiamo sulle scuole cittadine e su tutti i quartieri, uno dei primi interventi che abbiamo finanziato e che con la sala polivalente sarà a disposizione anche del quartiere” – ha aggiunto l’assessore ai lavori pubblici Ingrid Luciani.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X