facebook twitter rss

Incidente per il Monturano,
il Montalto sorride

PROMOZIONE - Scontro tra dirette rivali per la salvezza che vede trionfare i padroni di casa. Succede tutto nella ripresa: due rigori e tre gol. Ora le due compagini si trovano a pari punti in classifica appena sopra la griglia playout
domenica 5 novembre 2017 - Ore 00:30
Print Friendly, PDF & Email

MONTALTO (AP) – I giallorossi locali fanno suo un match contro una diretta rivale per la salvezza grazie al fattore CAR: un gol di Carca e uno di Carboni regalano la seconda vittoria stagionale ai piceni. Incidente di percorso per il Monturano Campiglione di Roberto Bagalini che fallisce l’opportunità di salire a quota 11 e di rilanciarsi nel discorso playoff. La rete di Bracalente arriva troppo tardi e riaccende vanamente le speranze. Ora, i lupi cercheranno il riscatto sabato prossimo nel match casalingo contro l’Atletico Azzurra Colli, mentre per il Montalto ci sarà la possibilità di immagazzinare altri punti nel faccia a faccia con il Trodica, attualmente non al meglio della condizione.

IL TABELLINO

MONTALTO 2: Paolini (22′ pt Mindoli), Tassotti (33′ st Di Buò), Gabrielli (18′ st Marilungo), Alessi, Scielzo, Carboni Gianmarco, Carboni Gianluca (43′ st Polini), Bejtja, Carca (21′ st De Luca), Giorgi, Bruni. A disposizione: Ruggeri, Tazi. All. Roberto Ricciotti

MONTURANO CAMPIGLIONE 1: Diomedi, Bartolini (14′ st Caporaletti), Viti, Bosoni, Barbabietolini (39′ st Marconi), Cerquozzi, Santarelli (33′ st Nepi), Smerilli Alessio, Vallesi Fabrizio, Bracalente, Morlacco (19′ st Moretti). A disposizione: Rastelli, Fornari, Smerilli Luca. All. Roberto Bagalini

ARBITRO:  Andrea Aureli di San Benedetto del Tronto, assistenti Zef Preci di Macerata e Giacomo Caporaletti di Macerata

RETI: 27′ st Carca (R), 41′ st Carboni Gianmarco, 48′ st Bracalente

LA CRONACA

Il Montalto ritrova i tre punti che mancavano dalla prima di campionato contro l’Aurora Treia. Nella prima frazione si assiste ad una gara piuttosto noiosa ma nella ripresa l’incontro si accende. Ascolani in vantaggio al 27′ st grazie al penalty trasformato da Carca, concesso dal direttore di gara per l’atterramento in area di Gianluca Carboni. Due minuti più tardi (29′ st) Aureli indica ancora il dischetto del rigore, ma questa volta a parti invertite: dagli undici metri si presenta Cerquozzi che si lascia ipnotizzare dal debuttante Mindoli, subentrato nel primo tempo a Paolini, uscito per un risentimento muscolare. Gol mancato, gol subito, la legge del calcio non perdona e dal possibile pareggio sciupato dai monturanesi, ecco che i locali piazzano un uno-due micidiale con il raddoppio siglato da Gianmarco Carboni. Nel recupero Bracalente non demorde e con uno splendido mancino su calcio di punizione riapre i conti, ma ormai è troppo tardi e per il cronometro dell’arbitro Aureli di San Benedetto del Tronto non c’è più tempo. Finisce 2-1. 

Leonardo Nevischi

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X