facebook twitter rss

La Sangio non delude,
il Trodica va ko

PROMOZIONE - La formazione allenata da Marco Pennacchietti mantiene le previsioni della vigilia e si sbarazza facilmente della pratica maceratese. Secondo posto confermato prima del derby con la Futura 96 di domenica prossima
domenica 5 novembre 2017 - Ore 00:22
Print Friendly, PDF & Email

L’allenatore sangiorgese Marco Pennacchietti

PORTO SAN GIORGIO – Con il miglior attacco del torneo (13 reti), la Sangiorgese si dimostra una macchina da gol, capace di segnare anche quando bomber Gabaldi lascia ad altri il proscenio. Bigoni e Petruzzelli siglano le due reti che permettono ai nerazzurri di schiantare il Trodica di Angelo Cetera e di accorciare sul Potenza Picena (0-0 a Colli del Tronto) mantenendo la seconda posizione al pari dell’Atletico Piceno. Agli ospiti serve a poco il gol di Ruzzier nel finale: la formazione maceratese resta in penultima posizione. Il calendario vedrà la Sangiorgese impegnata domenica prossima a Capodarco contro la Futura 96, mentre il Trodica in casa con il Montalto.

IL TABELLINO

SANGIORGESE 2: Forconesi, Iuvalè, Gentile, Petruzzelli, Gobbi, Tidei, Gabaldi, Bigoni, Fabiani (Marcoaldi), Mangiola (Pelliccetti), Cestarelli (Beretti). A disposizione: Kaplani, Cudini, Bibini, Petrucci. All. Marco Pennacchietti

TRODICA 1: Pennacchietti Matteo, Berrettoni, Panico, Mbengue, Silvestri, Lambertucci, Atragene, Giri (Ruzzier), Joelle, Lattanzi, De Angelis. A disposizione: Foresi, Ercoli, Di Sirio, Maroni, Compagnucci, Annas. All. Angelo Cetera

ARBITRO: Marco Stachura di San Benedetto del Tronto, assistenti Stefano Allievi di San Benedetto del Tronto e Marco Viglietta di Macerata

RETI: 40′ pt Bigoni, 8′ st Petruzzelli, 42′ st Ruzzier

LA CRONACA

A differenza di quanto successo a Montecosaro, la Sangiorgese lascia chiuso l’UCAS, l’Ufficio Complicazioni Affari Semplici e fa sua la gara contro il Trodica dominando in lungo e in largo. Giro palla fluido dei nerazzurri che permette ai rivieraschi di passare in vantaggio al primo vero affondo (40′ pt): solita conclusione insidiosa dalla distanza di capitan Gabaldi, la palla colpisce la traversa e sulla respinta Bigioni è lesto ad insaccare. Nella ripresa il Trodica esce dal guscio e prova a ristabilire l’equilibrio ma la conclusione di Atragene è imprecisa. Al 8′ st la Sangiorgese mette l’ipoteca sulla vittoria: l’ex di turno, Petruzzelli, perfora di testa l’estremo ospite Pennacchietti. Il doppio vantaggio mette la gara in discesa per i nerazzurri, che si rilassano un po’ troppo e a tre minuti dal termine regalano a Ruzzier l’opportunità di riaprire il match: l’attaccante corregge in porta una respinta di Forconesi, tuttavia il cronometro del signor Stachura di San Benedetto del Tronto non fa il gioco dei maceratesi e sancisce la seconda vittoria casalinga consecutiva della Sangiorgese.

Leonardo Nevischi

In attesa delle gare di domani ecco la classifica del girone B di Promozione


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X