facebook twitter rss

TiEmme Basket, sfatato il
tabù trasferta, è vittoria
in terra picena

SERIE D - La compagine fermana trionfa in casa dell'Ascoli per 44 - 63 ottenendo il primo hurrà lontano da casa. Nel prossimo turno esame di maturità per il quintetto di coach Valentini: il calendario propone la capolista Tolentino
Print Friendly, PDF & Email

ASCOLI PICENO – Prima vittoria in trasferta per la TiEmme Fermo Basket ai danni dei piceni. Finalmente la squadra fermana si sblocca lontano da piazzale Tupini mettendo in campo il valore e la determinazione dei propri giocatori.

IL TABELLINO

ASCOLI BASKET 44: Santini; Falcioni; Ferranti 7; Danieli 2; Mattei M. (cap) 10; Mattei D; Magheri; Bonfigli 12; Nanni 1; Dereski; Addazigowei 12. All. Caponi

TIEMME BASKET FERMO 63:  Venditti (cap) 11; Poggi 3; Tortolini 16; Amelio 4; Santini 3; Cingolani 2; Luciani; Antinori; Sabbatini 4; Gagliardoni 5; Cardarelli 13; Tomassini 2; All. Marilungo; ass. All. Valentini

PARZIALI: 5 – 16; 19 – 29; 31 – 53

LA CRONACA

La formazione della TiEmme, entrata in campo con Venditti, Tortolini, Santini, Antinori e Cardarelli, ha avuto la meglio nei confronti del quintetto ascolano sin dalle prime battute: i canestri di Cardarelli e Tortolini hanno mostrato l’andamento che avrebbe potuto avere, ed ha avuto, l’intera partita.

Dopo un secondo quarto in sostanziale parità di punteggio, sarà il ritorno dall’intervallo lungo a far scendere in campo la squadra fermana con la giusta determinazione per segnare la distanza che rimarrà per tutta la gara. Non solo i canestri dei soliti realizzatori, a cui bisogna aggiungere un ottimo Venditti a doppia cifra, ma l’intera squadra ha spinto la TiEmme verso la fine del terzo periodo, concluso con due “bombe” di Poggi e Gagliardoni e una distanza maggiore di venti punti. L’ultimo quarto è stata pura accademia, tra gli assalti degli ascolani mai datisi per vinti e le ripartenze della squadra ospite.

Il risultato finale scioglie finalmente il nodo trasferta della TiEmme Fermo Basket aprendo prospettive interessanti di classifica. Sarà però la prossima partita casalinga con il Basket Tolentino, primo in classifica, a dare un responso più certo sulle ambizioni della selezione giallo-blu del coach Marilungo.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X