fbpx
facebook twitter rss

Next Gen Finals, l’ambasciatore
del Tricolore è Quinzi

TENNIS - Eliminando Filippo Baldi, il ventunenne di Porto San Giorgio ha maturato il diritto a competere con la crema della racchetta planetaria. A contendersi il primo posto nella rassegna giovanile di prestigio, con il fermano ci saranno tennisti dalla Russia, Corea del Sud, Usa, Croazia ed Israele
martedì 7 Novembre 2017 - Ore 01:47
Print Friendly, PDF & Email

MILANO – Ventun’anni da Porto San Giorgio, Gianluigi Quinzi sarà il rappresentante italiano tra gli otto finalisti che in questi giorni si sfideranno a Rho, nei pressi della metropoli milanese, all’interno del padiglione 1 dell’area fiere, meglio nota ai calzaturieri della provincia come sede del Micam, la celeberrima vetrina internazionale della calzatura.

Per entrare nella ristretta élite del tennis giovanile, Quinzi ha recentemente eliminato Filippo Baldi proprio all’atto decisivo per maturare il diritto a far parte della competizione, recuperando all’avversario niente meno che un parziale iniziale passivo di 2 – 0.

Da oggi all’11 del mese, a contendersi il primo posto della prestigiosa kermesse con il sangiorgese ci saranno i russi Andrey Rublev, classe 1997 ed i 1996 Karen Khachanov più Danil Medvedev, l’israeliano del ’99 Denis Shapolavov, lo statunitense nato nel 1996 Jared Donaldson, il coetaneo della Croazia, Borna Coric ed il sud coreano della stessa età, Hyeon Chung. In altre parole, la crema globale della racchetta under 21.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X