facebook twitter rss

Le suggestioni di Mogol per incrementare l’attività benefica di Mus-e

FERMO - Paniccià:"Grazie a Donatella Sciarresi e a Gianfranco Romanelli che già in passato hanno portato Mogol a Fermo. Un anno fa siamo andati al centro che Mogol ha in Umbria per conoscerlo"
giovedì 9 novembre 2017 - Ore 14:46
Print Friendly, PDF & Email

di Alessandro Giacopetti

“Le canzoni del sole” è il titolo di una iniziativa di beneficenza che porterà al teatro dell’Aquila di Fermo il noto autore di testi e poeta Giulio Rapetti Mogol, con cui il pubblico effettuerà una sorta di viaggio attraverso la musica pop italiana, da Lucio Battisti a Mango.

Domenica 12 novembre alle ore 17 l’associazione Mus-e del Fermano onlus con il patrocinio del Comune di Fermo, quindi, ospiterà uno dei maestri della canzone italiana, intervistato dal giornalista Giancarlo Trapanese.

Obiettivi: diffondere la conoscenza delle attività svolte da Mus-e, sia nazionale che del Fermano, nelle scuole primarie del territorio volte a favorire l’integrazione attraverso l’arte; raccogliere fondi per continuare a portare avanti ed espandere tale attività educativa.
E’ stato Carlo Pagliacci, del direttivo di Mus-e a chiarire che “Grazie al contatto attivato da Donatella Sciarresi e Gianfranco Romanelli, abbiamo potuto conoscere Mogol”.

“Non è la prima volta che Mogol viene a Fermo – ha aggiunto la stessa Donatella Sciarresi – visto che in altre occasioni ha avuto modo di visitare il teatro dell’Aquila esprimendo il desiderio di svolgere lì un evento. E proprio nel teatro, tempo fa, si sono ritrovati ben 750 studenti del liceo classico Annibal Caro ad ascoltare lo stesso Mogol parlare delle sue canzoni. Incontro concluso con i ragazzi in piedi a cantare il testo de ‘Il mio canto libero’. Il progetto di Mogol – ha concluso Donatella Sciarresi – è diffondere la musica popolare.”

“Dopo una breve presentazione del progetto Mus-e, il pomeriggio di domenica proseguirà con un dialogo tra il giornalista Giancarlo Trapanese e le suggestioni portate da Mogol con il sottofondo del pianoforte suonato da Gioni Barbera che ne accompagnerà il racconto. Ci saranno anche altre sorprese – ha anticipato ancora Carlo Pagliacci – e forse si canterà tutti insieme”.

L’imprenditore di Torre San Patrizio, Enrico Paniccià è presidente di Mus-e del Fermano onlus: “Come azienda abbiamo attivato un progetto di collaborazione con l’Amministrazione comunale fermana che ora continua con l’attività di Mus-e onlus per portare al teatro dell’Aquila un evento importante. Serve a far conoscere l’attività dei laboratori che Mus-e promuove all’interno delle scuole primarie. Dopo la bella riuscita della cena di raccolta fondi a luglio scorso (leggi articolo) ora organizziamo uno spettacolo con un grande artista come Mogol – ha detto Paniccià, ricordando anche come è nata l’iniziativa. – Un grazie, quindi, a Donatella Sciarresi e a Gianfranco Romanelli, componente del direttivo di Mus-e del Fermano che hanno reso possibile l’evento. Quasi un anno fa, infatti, siamo andati proprio con Donatella Sciarresi al centro che Mogol ha in Umbria per conoscerlo. Oggi siamo riusciti a inserire questa serata nel cartellone del teatro dell’Aquila, cosa che gli ha fornito maggiore visibilità. L’iniziativa porterà i fans di Mogol a conoscere il progetto Mus-e, in quanto ad inizio dell’incontro ci sarà un momento in cui verrà spiegato cosa facciamo. In sintesi – ha spiegato Paniccià – andiamo ad investire nelle scuole dove è più alta l’incidenza di bambini stranieri e dove c’è necessità di integrazione. Siamo molto richiesti e questo ci spinge a trovare costantemente nuove fonti di finanziamento”.

“Più presenze al concerto, più fondi per Mus-e, più forte la nostra presenza nelle classi. L’anno scorso erano 300 i bambini coinvolti – ha aggiunto Carlo Pagliacci – con 14 classi e praticamente l’intera scuola Salvadori a Lido San Tommaso. C’è, inoltre, un progetto Erasmus ed un’altra iniziativa che partirà il 18 novembre a Lido Tre Archi, ‘Cantiamo Insieme, la musica aiuta a sorridere’, in programma nei locali di via Aldo Moro: sarà un laboratorio musicale di canto per bambini con le docenti Lucia De Angelis e Annarosa Agostini con lo scopo di creare un coro Mus-e che dovrebbe essere antesignano della composizione di un’orchestra multietnica. Laboratorio che continuerà anche nei mesi di dicembre 2017 e gennaio 2018″.

Proprio la dirigente della scuola primaria Salvadori di Lido San Tommaso, Maria Bernardini, ha sottolineato che “Mus-e del Fermano onlus è importante perché realizza gratuitamente quei laboratori che la scuola non avrebbe la possibilità di finanziare: ad esempio il progetto teatro. In particolare la scuola è caratterizzata da una diversità di culture e provenienze fatte di tante storie. Se restassero nascoste rischierebbero di creare problemi dal punto di vista dell’integrazione. Invece, grazie a Mus-e, vengono conosciute e si intrecciano tra loro creando integrazione e uscendo fuori dalla scuola per entrare nelle famiglie. Spero – si è augurata la dirigente scolastica – che la collaborazione prosegua negli anni”.

Presente anche l’assessore al commercio, Mauro Torresi, sostenitore dell’attività di Mus-e:“Compito dell’amministrazione è ringraziare Enrico Paniccià, presidente di Mus-e per aver proposto questo appuntamento ed essergli vicino. Per questo concederemo il teatro dell’Aquila gratuitamente come gesto di sostegno da parte del Comune. L’attività della onlus favorisce l’integrazione nelle scuole sia attraverso l’arte che la musica”.
Mirco Giampieri, assessore ai Servizi Sociali definisce “Mus-e una associazione propositiva che, presso la scuola Salvadori, permette di fare integrazione tra le varie etnie presenti nel quartiere. Per quanto riguarda l’appuntamento di domenica, ospitare Mogol è un piacere in quanto personalmente sono cresciuto con le sue canzoni”, ha detto ancora Giampieri, certo che la cittadinanza fermana risponderà positivamente all’iniziativa solidale di raccolta fondi.

 

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X