facebook twitter rss

Messa in sicurezza degli edifici
con istituti superiori:
1,5 milioni per lo Scientifico

FERMO - I fondi per l'Onesti' rientrano nei 12 milioni assegnati alle Marche per il Piano straordinario per la messa in sicurezza delle scuole. Casini: “Ricognizione della Regione, fondi alle Province per gli interventi necessari”
venerdì 10 novembre 2017 - Ore 14:58
Print Friendly, PDF & Email

L’assessore regionale Anna Casini

“Ammontano a 12 milioni di euro le risorse nazionali richieste e ora assegnate alle Marche dal ministero Istruzione Università Ricerca nell’ambito del Piano straordinario per la messa in sicurezza degli edifici scolastici che ospitano istituti superiori. I lavori – fanno sapere dalla Regione – possono ora iniziare. I fondi andranno alle amministrazioni provinciali, proprietarie degli edifici, sulla base delle rilevazioni effettuate dalle Regioni. Lo scorso 7 luglio le Marche hanno segnalato le priorità su cui intervenire per finanziare gli interventi di adeguamento alle normative antincendio e sismico, con gli importi necessari”. “Una ricognizione accurata che ha permesso di individuare diciotto interventi su diciassette edifici scolastici che necessitano di investimenti e manutenzioni, nell’ambito della programmazione triennale nazionale 2015/2017 – ha commentato la vice presidente Anna Casini, assessore all’Edilizia scolastica – Le strutture dispongono di specifici piani d’intervento che potranno avviarsi”. Di seguito l’elenco delle scuole interessate (provincia, istituto, lavori, finanziamento)”.

ECCO LA RIPARTIZIONE DEI FONDI


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X