facebook twitter rss

In via Pesaro passa la Storm Ubique, Faleriense k.o.
negli ultimi quattro minuti

PROMOZIONE - I ragazzi di coach Chierici si svegliano troppo tardi ed incappano nella seconda sconfitta consecutiva. Come a Civitanova il passivo rimane minimo ma questa volta i rivieraschi non avevano fatto i conti con Antonio Stilla, autore di 33 punti. Bene Sebastiani per i locali, ma assenti dal gioco 7/12esimi di squadra. Un Tomassetti sottotono fa notizia
sabato 11 novembre 2017 - Ore 12:11
Print Friendly, PDF & Email

PORTO SANT’ELPIDIO – Non basta un incredibile Gian Luca Sebastiani, autore di 25 punti (circa la metà del punteggio complessivo degli elpidiensi), per annientare la Storm Ubique Ascoli ed il suo Antonio Stilla. Il pivot pugliese classe 1990 ex Pescara Basket in Serie C ha fatto valere tutta la differenza di potenziale chiudendo con 33 punti la gara di ieri e mostrando le sue capacità a 360°: cecchino dalla lunetta (non sbaglia un solo libero), inarrestabile da sotto e addirittura autore di tre triple.

Antonio Stilla ai tempi del Pescara Basket in Serie C

Per i ragazzi di coach Chierici nemmeno il tempo di leccarsi le ferite e ricaricare le pile che tra sette giorni sarà derby. Infatti venerdì prossimo alle ore 21.15 al Palasport di via Ungheria, Faleriense Basket e Pallacanestro Porto Sant’Elpidio si sfideranno nella stracittadina valida per la quinta giornata d’andata di Promozione. La formazione di coach Ramini avrà tre giorni di recupero in meno della compagine di via Pesaro, visto che lunedì alle 22.00 giocherà a San Benedetto del Tronto.

IL TABELLINO

FALERIENSE BASKET 52: Gian Luca Sebastiani 25, Malvestiti 10, Marinelli 8, Delle Monache 7, Tomassetti 2, Orsini, Meconi, Alessandro Sebastiani, Piedimonte, Susino, Fabiani, Leonardo Totò 0. All. Giuseppe Chierici

STORME UBIQUE BK ASCOLI 60: Stilla 33, Cataldi 8, Vita 5, Prisco, Petrucci 4, Marco Totò 3, Paci 2, Scaringella 1, Smiroldo, Crementi 0. All. Alessandro Smiroldo (capitano)

PARZIALI: 10-7; 20-23; 34-46

ARBITRI: Simone Antimiani di Montegranaro e Mattia Sisi di Porto San Giorgio

LA CRONACA

Quarta giornata di Promozione D che vede difronte Faleriense Basket e Storm Ubique Bk Ascoli. Gara tirata sin dalle prime battute con i padroni di casa che riescono a chiudere il primo quarto di gioco in vantaggio (10-7). Nella seconda frazione il canovaccio tattico del match non varia, ma alla sirena sono gli ascolani a ritrovarsi sul più tre (20-23). Dopo l’intervallo, dagli spogliatoi esce una Storm Ubique più determinata: i ragazzi guidati da Alessandro Smiroldo in attacco fanno affidamento su Antonio Stilla, mentre in difesa optano per una difesa 2-3 a zona per ingabbiare la manovra rivierasca. Tattica che porta i suoi frutti perché la formazione ospite chiude il terzo quarto sopra di dodici (34-46). Negli ultimi quindici minuti, coach Giuseppe Chierici risponde alla zona degli ascolani attuando un pressing alto (a canestro realizzato, immediato raddoppio sul portatore di palla ospite) e un giro palla più dinamico all’altezza della linea da tre a difesa piazzata. Mossa azzeccatissima del trainer locale, perché la sua squadra subisce un solo canestro e riesce a rimontare ben 13 punti in dieci minuti (47-48), grazie anche, e soprattutto, ad un super Gian Luca Sebastiani, il quale prima realizza una tripla, poi sfrutta la zona press per recuperare subito palla e andare ad appoggiare a tabella in solitudine ed infine va a segno ancora dai 6,75 metri.

Finale al cardiopalmo con i rivieraschi a meno uno a quattro minuti dalla sirena (51-52). Tuttavia gli ascolani tornano all’allungo grazie ai cinque liberi consecutivi di Antonio Stilla, che subisce dei falli e sfrutta al meglio il bonus. Finisce 52 – 60.

Leonardo Nevischi

Fotogallery

Rivieraschi ad un passo dal capovolgimento: a quattro minuti dalla fine risultato sul 51-52

La classifica aggiornata di Promozione girone D


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X