facebook twitter rss

La TiEmme stoppa Tolentino e
si candida per un posto al sole

SERIE D - La capolista cede in casa della compagine di coach Marilungo, che lancia quindi un chiaro messaggio alla leadership del girone. Superba la prova di Antinori, la soddisfazione è nelle parole di Marinangeli
domenica 12 novembre 2017 - Ore 02:36
Print Friendly, PDF & Email

La gioia nello spogliatoio a fine gara

FERMO – Una superba prestazione della TiEmme Basket Fermo arresta la serie positiva del Basket Tolentino che ancora primo in classifica nel girone B della Serie D ora però si lascia avvicinare dalle dirette inseguitrici. Una di queste è la protagonista assoluta della serata, la TiEmme Basket Fermo che compie forse la migliore gara disputata fin ora in campionato, mettendo in campo carattere, determinazione, voglia di vincere che la candidano ad essere una delle migliori rappresentative dell’intera serie D.

IL TABELLINO

TIEMME BASKET FERMO 73: Venditti (cap) 14; Poggi; Mezzabotta; Tortolini 17; Amelio 3; Santini 5; Cingolani 6; Luciani; Antinori 15; Sabbatini; Cardarelli 8; Tomassini 5. All. Marilungo

BASKET TOLENTINO 51: Ercoli; Cardinali 12; Nardi 7; Santinelli 4; Severini 14; Francesconi (cap) 3; Giuliani 3; Passarini; Poletti 8; Acquaroli; De Marco; Reggio. All. Cervellini

PARZIALI: 25 – 15; 44 – 28; 58 – 40

LA CRONACA

La partita ha avuto nei primi dieci minuti il periodo più intenso e interessante della gara. Partiti in assoluta parità, senza che nessuna delle due squadre riuscisse ad imporsi sull’altra almeno fino al 15 pari. Poi una tripla di Amelio e i soliti canestri di Tortolini e Venditti segnano una distanza di dieci punti che non verrà più colmata dai giocatori del Tolentino.

Il secondo quarto parte con poche emozioni e canestri fino a quando, Antinori realizza nove punti in due minuti con due triple e un gioco da tre. Una volta sbloccato il risultato saranno di nuovo Tortolini e compagni a condurre la TiEmme verso la pausa lunga a più sedici.

La seconda frazione di gara è stata caratterizzata da una fisicità più intensa con numerosi falli da entrambe le parti. La squadra tolentinate, nonostante le indubbie capacità tecniche e tattiche, non è stata all’altezza delle aspettative soprattutto per una consistente imprecisione a canestro e con percentuali dalla lunetta da temperature polari.

L’ultima frazione di gara ha visto in campo per la TiEmme i giovani della panchina che hanno contributo, pur se senza punti a referto, alla riuscita complessiva della prestazione finale. Un plauso a tutti i ragazzi che questa sera hanno dimostrato di saper mettere in campo i frutti del lavoro fatto nelle settimane precedenti con Marco Marilungo e Tullio Valentini. Merita di essere menzionata, senza fare un torto agli altri, la performance personale di Riccardo Antinori: oltre ai 15 punti a referto ha mostrato per tutti e quaranta i minuti un agonismo e una abilità tecnica che poche altre volte sono state espresse nel parquet della Palestra Coni.

LE DICHIARAZIONI

“Grandissima partita dei ragazzi che hanno dimostrato di essere diventati squadra – ha dichiarato Marco Marinangeli -.  Grintosi determinati e grande spirito di sacrificio ed una sapiente conduzione tattica del coach Marilungo hanno consentito di ottenere un grande risultato. Ora abbiamo acquisito consapevolezza che possiamo disputare una grande stagione. Grazie anche ai tantissimi tifosi presenti sugli spalti”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X