facebook twitter rss

Scuola dell’Infanzia e Protezione Civile
tornano in Viale Trento

FERMO - Trecentomila euro per l’adeguamento dell'edificio, per l'assessore Luciani "un progetto mirato su cui come Amministrazione abbiamo lavorato e richiesto il finanziamento"
mercoledì 15 novembre 2017 - Ore 14:38
Print Friendly, PDF & Email

La Protezione Civile di Fermo a Pescara del Tronto

Scuola dell’Infanzia di Villa Vitali e ufficio decentrato della Protezione Civile Comunale torneranno nella loro sede originaria in viale Trento. Fra i fondi (4,6 milioni di euro) destinati dal Dipartimento Nazionale della Protezione Civile per le opere di riduzione del rischio sismico degli edifici pubblici delle Marche ci sono anche 300 mila euro per l’adeguamento di un edificio che originariamente ospitava la scuola dell’Infanzia di Villa Vitali e che in parte era anche sede di un distaccamento operativo decentrato della Protezione Civile Comunale.

“Un fatto sicuramente positivo – ha dichiarato il sindaco Paolo Calcinaro – considerando che la situazione era bloccata da alcuni anni. Cerchiamo dunque di procedere al recupero anche di questo immobile: il rapporto di collaborazione con la Regione che fa sì che arrivino fondi extra che sono senza dubbio molto importanti”.

L’intero immobile ha ottenuto il finanziamento regionale in quanto strategico e dunque inserito nel Piano delle Emergenze. Dopo i lavori all’interno vi potranno essere ricollocati sia la scuola dell’Infanzia (che al momento grazie alla collaborazione dell’Asur è ospitata in via Zeppilli) e per la quale il Comune ha chiesto un finanziamento fondi MIUR di 630 mila euro per interventi di edilizia scolastica, che l’ufficio decentrato della Protezione Civile Comunale.

“L’immobile – ha dichiarato Ingrid Luciani, assessore con delega alla Protezione Civile – riveste un’importanza fondamentale per una duplice valenza di servizi che offre ovvero: sia quello scolastico sia come sede che sarà funzionale alla Centrale operativa di Piazza Dante dopo che la Protezione Civile vi si trasferirà. Un progetto mirato su cui come Amministrazione abbiamo lavorato e richiesto il finanziamento”.

Attualmente l’edificio in questione al primo piano ospita i locali della segreteria didattica dell’Isc Betti (con ingresso da via Ponchielli) che ha conseguito un giudizio di agibilità con scheda Aedes a seguito del sisma.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X