facebook twitter rss

Ferite al volto causate dall’acido:
incidente domestico
a Lido Tre Archi

FERMO - Un giovane avrebbe riportato delle ustioni a seguito del lancio di una bottiglietta di acido. Sul posto carabinieri e polizia. Indagano i militari dell'Arma
venerdì 17 novembre 2017 - Ore 15:55
Print Friendly, PDF & Email

di redazione CF

Quella che inizialmente era apparsa come un’aggressione a colpi d’acido si è risolta con un incidente domestico. I carabinieri, infatti, guidati dal capitano Roland Peluso, dopo aver ricevuto la segnalazione, da un privato, per una rissa intorno intorno alle 13 a Lido Tre Archi, con, certo, solo il ricovero in ospedale di un ragazzo con ferite e lievi ustioni al volto, ustioni causate da un acido, hanno subito fatto scattare le indagini. Sono stati interrogati commercianti e residenti a Lido Tre Archi. Ed è stato, ovviamente, ascoltato anche il ragazzo di origini tunisine ricoverato in ospedale. E questi ha raccontato ai militari dell’Arma di essersi ferito con un liquido, una sostanza acida, al volto a seguito di un incidente domestico all’interno di un appartamento dove stava effettuando dei lavori insieme ad altre persone. Alcune ferite al volto, sotto l’occhio riportate dal ragazzo in un appartamento di Lido Tre Archi. E sarebbe stato lo stesso giovane, dopo essersi ferito, a scendere in strada e a richiedere l’intervento del 118. Nessun reato, dunque, almeno stando al racconto del ragazzo, per i carabinieri. E di conseguenza nessuna denuncia è scattata. I militari dell’Arma, però, non abbassano la guardia e continuano a controllare con attenzione le dinamiche del quartiere.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X