facebook twitter rss

La Poderosa soffre
ma vince di nuovo

SERIE A2 - Gara difficile per la squadra di Montegranaro, segnata dalla continua rincorsa. Ma ancora una volta i ragazzi di coach Ceccarelli incantano gli spettatori del PalaSavelli avendo ragione di Orzinuovi al suono della sirena
domenica 19 novembre 2017 - Ore 22:13
Print Friendly, PDF & Email

di Nunzia Eleuteri

PORTO SAN GIORGIO – Forte di ben sei vittorie consecutive che la vedono seconda in classifica, la XL Extralight affronta al Palasavelli di Porto San Giorgio la Agribertocchi Walcor Orzibasket rimasta a soli due punti. La gara, pur sembrando semplice sulla carta, presenta le sue difficoltà. La Orzinuovi schiera, infatti, in campo due nuovi arrivi: Anthony Joseph Raffa, playmaker americano con esperienza europea e Arturs Strautins, ala lettone proveniente dalla Orlandina Basket.

Non cambia quintetto base coach Ceccarelli per l’ottava gara di campionato di Serie A2 e schiera in campo: Eugenio Rivali, Luca Campogrande, Lamarshall Corbett, Valerio Amoroso e Marshawn Powell. 

Mentre Alessandro Crotti, coach degli orceani, si affida a: Anthony Joseph Raffa, Rodolfo Junior Valenti, Mario Josè Ghersetti, Mohamed Toure, Adam Sollazzo.

IL TABELLINO

PODEROSA XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO 86: Corbett 22, Powell 19, Amoroso 18, Campogrande 11, Rivali 6, Gueye 5, Maspero 5, Treier 0, Zucca 0, Angellotti NE, Urso NE. All. Ceccarelli

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI 80: Anthony Joseph Raffa 23, Mario Josè Ghersetti 17, Adam Sollazzo 12, Arturs Strautins 11, Rodolfo Valenti 9, Mohamed Toure 4, Michele Antelli 2, Davide Zambon 2, Antonio Ruggieri 0, William Zanardi NE, Yabre Abdul Aziz NE. All. Crotti

ARBITRI: Alex D’Amato, Luca Maffei e Daniele Valleriani

PARZIALI: 22 – 31; 26 – 15; 13 – 19; 25 – 15.

LA CRONACA

Inizia subendo un canestro da 3 punti la Poderosa; immediata la risposta di Marshawn Powell a cui si aggiunge anche la tripla di Luca Campogrande. La Orzi basket gioca bene e si porta sul 5 a 9 ma Valerio Amoroso non perdona e mette a segno due canestri consecutivi da 3 punti. Partita però non facile. E la squadra veregrense soffre, lasciando addirittura lo spazio per un vantaggio esterno di ben 10 punti dopo 7 minuti di gioco. Un primo tempo dal gioco molto veloce che si è concluso con 31 punti della Orzinuovi e 22 della XL Extralight.

Continua lo stato confusionale dei gialloblù nella ripresa. Gli orceani guadagnano 15 punti di vantaggio. E solo dopo 4 minuti di gioco, i padroni di casa, accorciano le distanze: 32-39. Cambiano marcia i ragazzi di Ceccarelli e bloccano gli avversari avvicinandosi sempre più: 36 a 39. Ancora una tripla di Luca Campogrande, importantissima, porta la squadra veregrense sul 39-41 a cui si aggiunge Lollo Maspero a segnare il canestro del sospirato pareggio: 41-41. Chiama il time-out Crotti ma non serve a placare la reazione della Poderosa che riesce a portarsi finalmente in vantaggio 48-44 con un Maspero scatenatissimo. Vanno a riposo le squadre sul punteggio di 48 a 46.

Tornano a soffrire i ragazzi di coach Ceccarelli nel terzo tempo. Orzinuovi si riporta in vantaggio. E’ capitan Amoroso con una tripla a segnare il pareggio del 52-52. Il nuovo arrivato della Agribertocchi, Anthony Joseph Raffa, fa sentire tutto il suo peso e continua a centrare canestri. La Poderosa si trova ancora a rincorrere. Dopo 8 minuti di gara il punteggio è di 58-63. Cercano di recuperare i gialloblù ma la gara si fa sempre più tesa. Termina il terzo tempo con uno svantaggio per la padrona di casa di 4 punti: 61-65.

Sicuramente vivace l’avvio del quarto ed ultimo tempo che vede un determinato Corbett segnare punti importanti. Orzinuovi continua a primeggiare: 67-71; Valerio Amoroso non sbaglia i suoi tiri liberi che portano la Poderosa a due punti dal pareggio. Una rincorsa che sembra non finire mai fino a quando è Marshawn Powell a riportare in vantaggio la squadra veregrense: 75-74 a metà del quarto tempo. Continua a non sbagliare i suoi guadagnatissimi tiri liberi Capitan Amoroso che conduce la Poderosa a staccare finalmente gli orceani. E’ poi una magnifica schiacciata di Powell a segnare il punteggio di 81 a 74. Lascia il campo Amoroso per un infortunio e Orzinuovi accorcia le distanze. Time out per Montegranaro. Ultimi minuti davvero concitati al PalaSavelli. La squadra di Crotti non molla ed è sempre più pericolosa. Sbagliano canestri importanti i gialloblù e, a 59 secondi al termine, il tabellone segna 82-80. Rientra Valerio Amoroso e Corbett segna 2 punti che ridanno fiato alla squadra e agli spettatori. Mancano solo 30 secondi al fischio finale. I ragazzi di Ceccarelli stupiscono ancora ed infine vincono 86 a 80.

 

Fotogallery

Minuto di silenzio

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X