facebook twitter rss

I detenuti della casa di reclusione
al lavoro per i colori della Fermana

FERMO - Nell’ambito di un corso di bricolage hanno montato dieci orologi col logo gialloblu che saranno venduti nello store di piazza Sagrini
lunedì 20 novembre 2017 - Ore 16:10
Print Friendly, PDF & Email

Un impegno concreto, un piccolo lavoro che ha riempito del tempo che altrimenti resterebbe vuoto e infinito. I detenuti del Carcere di Fermo si sono impegnati in un progetto di assemblaggio che li ha portati a realizzare alcuni pregevoli orologi di parete, pensati per tutti gli appassionati della Fermana calcio. I colori e il logo sono proprio quelli della squadra cittadina, nei giorni scorsi la direttrice del carcere, Eleonora Consoli, ha consegnato i primi dieci orologi con il brand Fcc Fermana Football club, nelle mani del Team Manager della squadra canarina Walter Matacotta. Gli oggetti sanno venduti nello store della squadra Fermana, in piazza Sagrini, e la speranza è che incontrino il gusto dei tifosi canarini, soprattutto in vista del prossimo Natale.
Gli orologi realizzati in legno verniciato sono stati prodotti da alcuni detenuti che partecipano al corso di bricolage sotto la direzione di Tarcisio  Mora dell’Associazione Amelia che da svariati anni collabora attivamente con l’istituto di reclusione fermano, proprio per offrire occasioni di formazione ai detenuti, spazi anche per imparare un mestiere e provare a guardare fuori con più ottimismo. Il corso è sostenuto dall’Ambito XIX nel quadro delle iniziative della legge regionale n. 28/2008 legate al progetto l’Altra Chiave.
Da evidenziare che parte dei proventi della vendita degli orologi sarà devoluto dall’associazione ad iniziative di sostegno ai detenuti dell’Istituto di Fermo, proprio per organizzare sempre nuovi progetti che possano in qualche modo arricchire l’esperienza umana che si vive dietro le sbarre, ma anche per accompagnare i detenuti con una seria progettualità verso un futuro migliore.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X