facebook twitter rss

Gola dell’Infernaccio, lavori quasi completati: sabato 2 dicembre inaugurazione con Ceriscioli

MONTEFORTINO - L'annuncio del sindaco Domenico Ciaffaroni: un momento simbolico, prima della revoca dell'ordinanza nella prossima primavera
martedì 21 novembre 2017 - Ore 12:39
Print Friendly, PDF & Email

di Andrea Braconi

“I lavori alla Gola dell’Infernaccio sono quasi completati e sabato 2 dicembre, al mattino, saremo lì con il presidente della Regione Luca Ceriscioli simbolicamente ad inaugurarlo,”. La notizia arriva direttamente dal sindaco di Montefortino, Domenico Ciaffaroni, soddisfatto per essere riuscito a risolvere dopo un anno i problemi di una zona tra le più suggestive del centro Italia.

Sindaco, facciamo il punto.

“Abbiamo rimesso tutte le passerelle e tolti tutti i massi. È stato fatto un bel lavoro, come si può vedere dalle foto. Il 2 mattina, quindi, vivremo un momento importante per la nostra comunità. Speriamo solo sia tempo buono.”

Come è messo l’accesso delle Pisciarelle?

“Alle Pisciarelle si arriva in auto e si può anche arrivare a Capotenna.”

Al momento è accessibile?

“Formalmente è ancora chiuso.”

E quando verrà revocata l’ordinanza?

“La revocheremo a primavera.”

Infine, l’eremo di San Leonardo.

“Stiamo verificando tutto quanto per la messa in sicurezza. Se ne sta occupando in prima persona l’assessore regionale Angelo Sciapichetti con la Protezione Civile. Importante anche l’aiuto del consigliere regionale Francesco Giacinti, che si è preso particolarmente a cuore la questione. Liberato l’ingresso, il prossimo passo sarà quello di metterlo in sicurezza, sempre tempo permettendo.”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..



4 commenti

  1. 1
    Angela Alessandroni il 21 novembre 2017 alle 12:24

    Finalmente una bella notizia

  2. 2
    Giuseppe Poletti il 21 novembre 2017 alle 12:45

    Meraviglioso posto !!

  3. 3
    Nicol Nicol Scara il 21 novembre 2017 alle 13:43

    Ricordo

  4. 4
    Edoardo Pompei il 21 novembre 2017 alle 15:28

    Si è ora

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X