facebook twitter rss

Palio dei Comuni: “Il prossimo anno ci sarà anche Ascoli” parola di Guido Castelli

MONTEGIORGIO - Il primo cittadino di Ascoli ha assistito all’evento sportivo e ha subito colto il valore promozionale di un avvenimento che ha quasi trent’anni alle spalle e che ogni anno ha alzato l’asticella della qualità
martedì 21 novembre 2017 - Ore 12:23
Print Friendly, PDF & Email

 

Ascoli Piceno si prenota per la XXX° edizione del Palio dei Comuni. Lo ha dichiarato il sindaco Guido Castelli. Il sindaco di Ascoli era presente al Palio domenica scorsa per il pranzo organizzato con lo staff del Ristorante Roma di Amatrice, in favore di SOSAAA (l’ hastag lanciato dall’Ascoli Picchio per lanciare iniziative a favore di Amatrice, Accumuli e Arquata del Tronto). Il primo cittadino di Ascoli ha assistito all’evento sportivo e ha subito colto il valore promozionale di un avvenimento che ha quasi trent’anni alle spalle e che ogni anno ha alzato l’asticella della qualità. Una vetrina mediatica unica per le Marche. Inoltre la giostra equestre della Quintana di Ascoli evidenzia la naturale passione per i cavalli del capoluogo piceno.

Castelli vede nel palio un volano per le eccellenze marchigiane e per la promozione del territorio a livello turistico ed enogastronomico. «E’ un po’ che pensavo al Palio –  confessa Castelli – Quando mi hanno contattato per il pranzo di beneficenza ho pensato che fosse una manifestazione perfetta per promuovere le Marche e rilanciare il piceno e il territorio martoriato dal terremoto. Ora che ho visto il Palio con i miei occhi non posso che dire che prenotiamo un posto per l’edizione del prossimo anno: ci sarà Ascoli e magari un po’ di magia della Quintana».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X