facebook twitter rss

Settore giovanile canarino,
i risultati del fine settimana

GIOVANILI - La Berretti di mister Orsini impatta 0 - 0 contro la Viterbese, così come l'Under 15 del trainer Scoponi, impegnata in esterna in casa della Juve Stabia, collettivo che ha invece regolato gli Allievi del tecnico Zazzetta per 4 - 0
martedì 21 novembre 2017 - Ore 00:43
Print Friendly, PDF & Email

La formazione Under 15 della Fermana Football Club

FERMO – Un weekend all’insegna dell’omocromia per i canarini che, nelle giornate di sabato e domenica hanno incontrato solo formazioni a tinte gialloblù.

Non va oltre lo 0 – 0 la Berretti di mister Orsini che, pur sfoderando un’ottima prestazione, pareggia i conti con la Viterbese.

“Nei primi dieci minuti di gioco – commenta il tecnico canarino –, a differenza dei “leoni”, non abbiamo avuto il piglio giusto, ma nel corso della partita siamo andati in crescendo fornendo una prestazione di padronanza e personalità e creando diverse opportunità da rete. Abbiamo sfiorato il gol diverse volte, a partire dal primo quarto d’ora di gara con Marino che, lanciato a rete, è stato atterrato al limite dell’area. Episodio che ha fruttato una punizione eseguita magistralmente da Cangiano sventata da un’ottima parata del portiere. Da segnalare anche il tiro a giro dal limite dell’area di Nasic uscito a pochi centimetri dall’incrocio, infine, a pochi minuti dal termine della gara, un salvataggio sulla linea di porta su colpo di testa di Causic a portiere battuto. É mancata la giusta cattiveria sotto porta – chiosa Orsini – ed proprio lì che dobbiamo crescere”.

Stesso risultato palindromo per l’U15 guidata dal trainer Scoponi, impegnati sul campo del Menti di Castellammare di Stabia.

“Abbiamo fatto un’ottima gara – dichiara l’allenatore gialloblù –, disputando la gara sul manto erboso della casa della Juve Stabia. Nonostante la grandezza e l’ampiezza dell’impianto, i miei ragazzi erano ben disposti ed organizzati. Tante le occasioni da noi sprecate ed è chiaro che, in partite de genere, per portarla a casa, la palla va buttata dentro. C’è il rammarico per non aver finalizzato una buonissima prestazione a cui è mancato solo il centro”.

Brutta sconfitta per gli Allievi canarini di mister Zazzetta, battuti 4 – 0 dalla vespe. “Abbiamo incontrato un avversario più pronto, più deciso e più determinato di noi – ammette il trainer gialloblù –. I ragazzi hanno provato ad impegnarsi ed a rimanere in partita ma, puntualmente, ad ogni errore gli avversari ci hanno punito. Questa battuta d’arresto servirà per crescere e capire che il livello delle gare da qui in avanti sarà sempre molto alto, soprattutto dal punto di vista dell’intensità e della concentrazione”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X