facebook twitter rss

Gran Premio Sportivi di Poggiana,
riconoscimenti per il G. P. Capodarco

CICLISMO - Ricevuta in Veneto un'ambasciata dell'importante corsa fermana, sulle scene internazionali ogni 16 agosto. Il tutto presso la kermesse andata in onda al nord Italia che in calendario allestisce una competizione simile e gemellata a quella organizzata da Simone Gazzoli e Adriano Spinozzi
martedì 28 novembre 2017 - Ore 13:58
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – Una bella vetrina che ancora una volta ha ribadito la valenza della propria manifestazione. Il Gran Premio Capodarco – Comunità di Capodarco ha partecipato alla festa del Gran Premio Sportivi di Poggiana, una corsa che si svolge in Veneto pochi giorni prima del Gran Premio del 16 Agosto ormai a tutti gli effetti gemellata con Capodarco.

La rappresentativa del GP Capodarco era composta da Adriano Spinozzi e Simone Gazzoli con le rispettive consorti, Pina e Silvia. Ancora una volta è stata rimarcata l’importanza della gara ciclistica Internazionale di Capodarco che nella scorsa edizione ha visto al via tanti corridori che hanno rappresentato ben 24 nazioni, se questo non è un record, poco ci manca.

La delegazione ha ritrovato in questa festa tanti amici a cominciare dall’organizzatore di Poggiana, Giampiero Bonin. C’erano anche Gianni Moscon (secondo a Capodarco nel 2014 alle spalle di Power), l’ex campione europeo Riabuschenko e il giovane emergente D’Agostin. A Moscon e Bonin, la delegazione di Capodarco ha donato i prodotti della nostra terra offerti dall’azienda De Carlonis di Campofilone.

Intanto si sta lavorando per l’edizione 2018, il patron Gaetano Gazzoli come sempre è pronto a regalare e regalarsi un grande spettacolo. Quest’anno però, da regolamento UCI, come accadrà anche al Giro d’Italia e Tour de France, al via potranno essere massimo 176 corridori, questo significa che sei formazioni dovranno essere sacrificate per il nuovo regolamento e quindi non potranno partire.

“ Non sarà facile accontentare tutti – ha detto Gaetano Gazzoli – qualcuno dovrà essere escluso. Mi dispiace perché mi sarebbe piaciuto vedere una grande partecipazione, come sempre è stato. Questo però è il regolamento UCI al quale anche il Gran Premio Capodarco si dovrà adeguare”. Gazzoli ha voluto chiudere con un bel pensiero. “ A Natale – ha concluso – consegneremo a tutti i sostenitori la rassegna stampa del 2017 e anche il video della manifestazione”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X