facebook twitter rss

Oltre 1700 Testimoni di Geova del Fermano in assemblea al Pala Riviera di San Benedetto

EVENTO - Tra gli argomenti trattati ci sono aspetti come: “Usiamo saggiamente i social network” “Scegliamo divertimenti sani” “Lottiamo contro la tendenza all’invidia” “Investiamo in un futuro sicuro”.
mercoledì 29 novembre 2017 - Ore 16:10
Print Friendly, PDF & Email

Circa 1.700 persone della provincia di Fermo e altri interessati gremiranno il Pala Riviera di San Benedetto per un incontro dal tema: “Non smettiamo di fare ciò che è eccellente”. In tempi turbolenti e contraddittori come quelli attuali il rispetto della legge cristiana è ancora possibile? Perché è difficile fare ciò che è eccellente? Come possiamo riuscirci?
Tra gli argomenti trattati ci sono aspetti come: “Usiamo saggiamente i social network” “Scegliamo divertimenti sani” “Lottiamo contro la tendenza all’invidia” “Investiamo in un futuro sicuro”.

Le relazioni in programma evidenzieranno: “Come tutti – spiegano gli organizzatori –  possano ottenere benefici sforzandosi di fare ciò che è eccellente nella vita pubblica e privata. Anche il farsi guidare dalla Bibbia, scelta che molti non considerano qualcosa di opportuno, verrà considerato da un punto di vista interessante, quello dei benefici e dei risultati. Altro fattore che verrà ampiamente analizzato è lo stretto legame tra l’esercizio della giustizia cristiana e l’altruismo, nello specifico, operando ciò che è bene verso tutti. Momenti salienti del programma saranno il discorso del battesimo in acqua che si terrà alle ore 11:30 dopo di che quattro cittadini del Fermano si battezzeranno entrando ufficialmente a far parte della comunità dei Testimoni di Geova della zona, inoltre ci sarà il discorso pubblico, alle ore 13:30 dal tema: Non prendiamo in giro Dio. In una società travagliata come la nostra, avere ulteriori motivazioni per non smettere di fare ciò che è eccellente risulta non solo utile ma indispensabile”.

Per il raduno del 2 dicembre, come per tutti gli incontri dei Testimoni, l’ingresso è libero e non si effettuano raccolte di fondi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X