facebook twitter rss

La Grande Guerra in un testo
del professor Severini

FERMO - Appuntamento con il ciclo "Letture fermane" venerdì 1 dicembre alle ore 18 nella biblioteca civica “Romolo Spezioli”
giovedì 30 novembre 2017 - Ore 16:56
Print Friendly, PDF & Email

Questa fine d’anno vedrà la casa editrice Zefiro impegnata, in collaborazione con il Comune di Fermo ed in particolare con la biblioteca civica “Romolo Spezioli”, nella presentazione di alcuni volumi editi sotto l’egida della vela sospinta dal vento che annunzia primavera, il marchio che contraddistingue sin dagli esordi l’attività del dinamico presidio culturale fermano.

Questo nuovo ciclo di “Letture fermane” avrà inizio venerdì primo dicembre alle ore 18 con il libro “Ai confini della Grande guerra”, un testo scritto dal professor Marco Severini, docente di Storia dell’Italia Contemporanea presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Macerata, che affronta il primo periodo bellico mondiale sotto diversi punti di vista, seguendo tracce che privilegiano la scoperta di argomenti spesso non sufficientemente trattati dalla storiografia ufficiale: dal ruolo determinante del battelliere Hendrik Geeraert come salvatore del Belgio contro l’esercito imperiale di Guglielmo II, all’importanza del cinema nella valorizzazione del conflitto bellico, anche in ottica pacifista; dal tentativo di rivendicare scelte di obiezione verso l’arruolamento militare, al tributo di sangue versato anche da territori apparentemente periferici nel contesto bellico internazionale come, ad esempio, le Marche.

La pubblicazione, che rientra nella collana I marchi di Krzysztof diretta dallo stesso Severini, sarà presentata nella sala di lettura della biblioteca dall’assessore alla cultura nonché vice Sindaco di Fermo, Francesco Trasatti, e dall’editore, Carlo Pagliacci, e vedrà la partecipazione della vice presidente dell’Associazione di Storia Contemporanea, Lidia Pupilli, e del curatore del volume, Marco Severini.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X