facebook twitter rss

Sì all’accordo di valorizzazione del Tirassegno, Calcinaro: “Importanti progettualità”

FERMO - La pozza di accordo è stata approvata all'unanimità. Soddisfazione anche da parte dell'Assessore al Patrimonio Alessandro Ciarrocchi e dalla consigliera comunale Laura Ilari
giovedì 30 novembre 2017 - Ore 16:26
Print Friendly, PDF & Email

Sì alla riqualificazione dell’area del Tirassegno. All’unanimità nella seduta di ieri sera il Consiglio Comunale ha approvato la bozza di accordo di valorizzazione, frutto in questi mesi di tavoli tecnici e operativi che hanno visto insieme Amministrazione Comunale, Agenzia regionale del Demanio e Segretariato regionale del Ministero dei Beni Culturali.

Un progetto che ha visto un consenso generale da parte dell’intera civica assise con l’opposizione che ha evidenziato i benefici che deriveranno per il quartiere e per l’intera comunità cittadina da questo accordo che ora, dopo un lungo stallo, si sblocca e consentirà all’Amministrazione Comunale di poter eseguire interventi attesi e necessari per rendere totalmente fruibile l’intera area.

In particolare il programma di interventi riguarda il restauro e la musealizzazione del fabbricato destinato ad ingresso del Poligono, la manutenzione e la riqualificazione delle aree scoperte, il tutto propedeutico ad adibire gli spazi per poter realizzare attività didattiche, culturali, sociali, sportive, ricreative e di svago.

Soddisfazione viene espressa dal Sindaco Paolo Calcinaro, dall’Assessore al Patrimonio Alessandro Ciarrocchi e dalla consigliera comunale Laura Ilari per un accordo che “apre realmente la possibilità di poter realizzare importanti progettualità nell’area polivalente del Tirassegno che è storicamente quartiere in cui il mondo dell’associazionismo ha contribuito alla vita sociale e culturale e che con la valorizzazione vedrà una nuova stagione sempre all’insegna di iniziative per l’intera città. Compito dell’Amministrazione sarà quello di assicurare le migliori condizioni di utilizzazione e fruizione pubblica del complesso, allo scopo di promuovere la cultura e la socialità, mantenendo lo spirito ludico e sportivo che ha sempre caratterizzato l’ex poligono di tiro a segno. Un grazie va all’Ufficio Comunale Patrimonio, al Dirigente Di Ruscio, alla dipendente Laura Mezzabotta ed all’Ufficio Tecnico per il lavoro svolto”.

L’accordo contiene un progetto di valorizzazione dell’area sportiva ricreativa, in grado di dare una nuova connotazione di qualità all’intera struttura da un punto di vista polifunzionale, sia di favorire un utilizzo ampliato degli spazi, delle strutture, dei percorsi dell’area verde, incentivare la fruizione con la partecipazione della popolazione alle varie attività in quanto l’area è particolarmente adatta ad essere un centro culturale, sportivo e aggregativo.

Di questo accordo fa parte anche un’altra azione portata avanti dall’Amministrazione Comunale che riguarda la riqualificazione di aree come il campo da calcio, l’area verde, i parcheggi, la pista pattinaggio e la piastra polivalente.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X