facebook twitter rss

Guardia di Finanza
il fiuto di Denzel non sbaglia:
sequestrato 1,2 kg di cocaina,
trafficante in manette

PORTO SAN GIORGIO - Le fiamme gialle hanno bloccato un'auto sospetta al casello dell'A14. in azione il cane Denzel che all’interno dell’autovettura ha rivelato consistenti tracce di sostanze stupefacenti. Più approfondite ricerche sono culminate col ritrovamento di un panetto sapientemente incellofanato e nascosto sotto il pianale del portabagagli dell’auto. In manette un uomo di origini nordafricane
venerdì 1 dicembre 2017 - Ore 13:11
Print Friendly, PDF & Email

di redazione CF

I Finanzieri del Gruppo di Fermo hanno portato a termine un significativo risultato sequestrando oltre un chilo di cocaina, trasportata in auto da un uomo di origini nordafricane residente nel nord-Italia che è stato arrestato. “Le Fiamme Gialle nei giorni scorsi – fanno sapere dalla Guardia di Finanza – mentre attuavano una serie di controlli su strada nell’ambito del “Dispositivo permanente di contrasto ai traffici illeciti”, hanno fermato un’autovettura al casello autostradale di Porto San Giorgio condotta da un extracomunitario, il quale ha da subito mostrato un certo nervosismo, comportamento che ha ingenerato un legittimo sospetto nei Finanzieri. In tal modo anche grazie alla presenza di un’unità cinofila della Compagnia di San Benedetto del Tronto ed al prezioso fiuto del fedele pastore tedesco “Denzel” l’interno dell’autovettura ha rilevato consistenti tracce di sostanze stupefacenti. Più approfondite ricerche sono culminate col ritrovamento di un panetto sapientemente incellofanato e nascosto sotto il pianale del portabagagli dell’auto, dove l’analisi speditiva col drop/test ha rivelato trattarsi di cocaina per circa mille e duecento grammi. All’extracomunitario che è stato arrestato e posto a disposizione della Magistratura presso il carcere di Marino del Tronto, sono stati sequestrati oltre all’autovettura, anche oltre mille euro in contanti e tre cellulari.

Il cane Denzel della Guardia di Finanza

L’intervento dei militari del Nucleo Mobile del Gruppo di Fermo, costituisce l’ennesimo riscontro dell’efficacia degli sforzi che le Fiamme Gialle pongono in essere ogni giorno sotto il coordinamento del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Ascoli Piceno, per contrastare ogni tipologia di illiceità nell’ulteriore consolidamento del controllo economico del territorio. Un’attività che, nell’imminenza delle prossime festività di fine anno, sarà ancora di più affinata e strutturata in termini di intensificazione e attenta pianificazione per continuare ad assicurare sempre meglio le dovute condizioni di legalità e sicurezza a generale vantaggio delle locali collettività”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X