facebook twitter rss

La Croce azzurra di Sant’Elpidio a Mare
festeggia i suoi volontari

SANT'ELPIDIO A MARE - Ieri sera la cena con scambio di auguri nella sede della pubblica assistenza di Sant'Elpidio a Mare-Monte Urano. Spunta l'intenzione dell'amministrazione di portare da h12 a h24 la Potes
sabato 2 dicembre 2017 - Ore 13:32
Print Friendly, PDF & Email

Si è svolta ieri sera presso la sede della Croce Azzurra di Sant’Elpidio a Mare l’annuale cena offerta da dall’associazione ai militi che ogni giorno si prodigano in nome del volontariato.
Il Presidente Basso e il Consiglio Direttivo hanno voluto ringraziare quanti ogni giorno tolgono tempo alle loro famiglie per prestare servizio in Associazione, trascorrendo una serata insieme.

Il presidente Robin Basso

 

 

“Un’occasione per stare insieme, per ringraziarvi e scambiarci gli auguri delle feste natalizie ormai alle porte. Senza i volontari non è possibile portare avanti il gran lavoro che ogni giorno l’associazione presta alle cittadinanze di Sant’Elpidio e Monte Urano, non sono mai abbastanza- dice Basso- mi auguro che dal corso di primo soccorso appena terminato, ne vengano fuori dei nuovi! A quelli già attivi da anni, sono stati espressi i più vivi ringraziamenti, perché, anche nei momenti di difficoltà che l’associazione ha affrontato in passato, mai l’hanno lasciata sola.
I ringraziamenti sono arrivati anche all’amministrazione comunale, presente alla cena, alla Pro Loco con Giovanni Martinelli, i quali sono sempre disponibili ad ascoltare le problematiche dell’Associazione e a collaborare nell’organizzazione di eventi per il paese. Cogliamo l’occasione per invitare la popolazione in piazza Matteotti l’8 dicembre, in occasione della polentata, con mercatini natalizi, la Casa di Babbo Natale e giochi gonfiabili per i più piccoli”. E tra i presenti ha iniziato a circolare la voce che l’amministrazione comunale stia lavorando per portare da h12 a h24 la Potes.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X