facebook twitter rss

Pinturetta Falcor sconfitta al Belletti,
l’Azzurra Colli resta al secondo posto

PROMOZIONE - Gara analoga a quella della settimana scorsa a Capodarco per i rivieraschi, che dopo aver subito due rigori contro (uno parato da Iacopini), riescono a riequilibrare il match con l'ennesima magia di Andrea Mancini, ma nel finale soccombono a Crocetti e compagni
sabato 2 dicembre 2017 - Ore 19:37
Print Friendly, PDF & Email

L’ingresso in campo delle due squadre

PORTO SANT’ELPIDIO – Ancora una volta la Pinturetta butta il cuore oltre l’ostacolo, ma non basta. L’Atletico Azzurra Colli riesce a portare via i tre punti relegando la formazione rivierasca al penultimo posto in classifica. Nonostante un Andrea Mancini in stato di grazia (sesta rete in questo campionato), che riesce a segnare da qualunque mattonella del campo, la compagine del patron Verdecchia continua a non trovare la via della vittoria, che ora inizia a mancare da sei turni. Di contro il Colli continua a volare alto tenendo il passo della capolista Potenza Picena, che dista sempre due lunghezze. Un intramontabile Guido Crocetti trascina gli ascolani al quinto risultato utile consecutivo.

Mister Fusco abbraccia il suo capitano, Crocetti, dopo il gol

IL TABELLINO

PINTURETTA 1 (4-4-1-1): Iacopini; Verdecchia Marco, Vallesi Matteo (37′ st Cardinali), Vergari Alessandro, Benigni; Cancellieri (24′ st Postacchini), Vergari Eros, Olivieri Matteo (41′ st Olivieri Carlo), Dragjoshi (41′ st Birilli Maicol); Mancini; Spagna. A disposizione: Sagripanti, Ferroni, Vukelic. All. Jacopo Birilli

ATLETICO AZZURRA COLLI 2 (4-3-3): Camaioni; Simonetti, Alijevic, Paoluzzi, Croce; Mascitti (8′ st Biancucci), Gyabaa, Zahraovi; Mariani (41′ st Seproni), Di Simplicio (44′ st Curri), Crocetti. A disposizione: Gambacorta, Acciaroli, Gagliardi. All. Salvatore Fusco

RETI: 15′ st Crocetti, 29′ st Mancini, 38′ st Di Simplicio

ARBITRO: Claudio Racchi di Ancona; assistenti Andrea Morici di Jesi, Luigi Cosignani di San Benedetto del Tronto

NOTE: Ammoniti Paoluzzi, Dragjoshi, Iacopini, Spagna; corner 5 – 3; recupero +0′ +4′

Tutti ad abbracciare Mancini, autore del pareggio

LA CRONACA

L’undicesima giornata del girone B di Promozione vede sfidarsi, al Belletti di Porto Sant’Elpidio, Pinturetta e Atletico Azzurra Colli. I padroni di casa si dispongono con il consueto 4-4-1-1 con Mancini a dar man forte a Spagna terminale offensivo. Gli ospiti rispondono con l’ormai consolidato 4-3-3 con il tridente Crocetti, Di Simplicio, Mariani (quest’ultimo a sorpresa al posto di Biancucci).

Prima frazione piuttosto in equilibrio. La Pinturetta fa un’attenta fase difensiva cercando poi di innescare la velocità di Stefano Spagna con lunghi lanci a scavalcare la linea difensiva ospite. Il Colli studia l’avversario provando a colpire di sorpresa con le inventive di Crocetti. Le uniche due palle gol dei primi 45 minuti, infatti, passano sui piedi del capitano rossoblù: al 12′ supera Iacopini in uscita con un delizioso pallonetto sul quale Matteo Vallesi deve distendersi in spaccata per salvare sulla linea di porta, mentre al 33′ si procura (forse partendo da una posizione di offside) un calcio di rigore, che però Di Simplicio sbaglia facendosi ipnotizzare da Iacopini (oggi in campo al posto dello squalificato Luca Vallesi).

Nella ripresa il canovaccio del match non cambia, la gara rimane aperta a qualsiasi soluzione: Mancini su punizione scalda i guantoni a Camaioni (5′), Zahraovi con un diagonale mancino fa la barba al palo difeso da Iacopini (10′). L’incontro si sblocca al 14st, quando Crocetti, giunto a tu per tu con Iacopini, lo salta e viene steso dallo steso estremo elpidiense. Per l’arbitro Racchi di Ancona è penalty per il Colli (il secondo). Questa volta dagli undici metri si presenta proprio Crocetti che spiazza Iacopini. Al 26st uno scatenato Crocetti cerca e trova l’imbeccata giusta a centro area per Di Simplicio, che in spaccata fallisce il raddoppio e allora la Pinturetta ne approfitta e pareggia grazie al corner di Andrea Mancini calciato direttamente in porta (come è ormai solito fare). L’Azzurra Colli non si scompone e reagisce: Biancucci fugge via sull’out di sinistra e serve Di Simplicio che apre troppo il compasso e spedisce sul fondo. Quando ormai l’attaccante in maglia numero 9 rossoblù (Di Simplicio) sembrava essere in giornata negativa, riesce a trovare lo spunto vincente mettendo il piede sul rasoterra di Crocetti e insaccando alle spalle di Iacopini.

Leonardo Nevischi

Fotogallery del match di Leonardo Nevischi e Fabrizio Ottavi

L’11 iniziale scelto da mister Birilli

Al 12′ pt Matteo Vallesi salva sulla linea un lob di Crocetti

Iacopini neutralizza il primo rigore del match di Di Simplicio

L’ammonizione a Iacopini che porta al secondo calcio di rigore

Questa volta dal dischetto si presenta Crocetti

Iacopini spiazzato dalla conclusione dagli undici metri del capitano collese

L’esultanza di Andrea Mancini dopo l’ennesima magia che regala il momentaneo pareggio

L’esultanza dell’Azzurra Colli al nuovo vantaggio firmato Di Simplicio

Il tecnico della Pinturetta Jacopo Birilli


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X