facebook twitter rss

Volley Angels Project,
week end in agrodolce

PALLAVOLO - In Prima Divisione sorride la Tecnolift, vincente sul Rapagnano. Contro la selezione della stessa città, cede invece la OfferteVillaggi in Serie C
martedì 5 dicembre 2017 - Ore 00:27
Print Friendly, PDF & Email

RAPAGNANO – La Tecnolift Volley Angels Project espugna il campo di Rapagnano nel campionato di Prima divisione femminile regalando un grandissimo sorriso alla società di Porto San Giorgio e Porto Sant’Elpidio.

Le ragazze allenate da Domenico Conforti e Daniele Ercoli hanno sconfitto in rimonta (3-1) le avversarie al termine di una partita tirata e combattuta nella quale ha prevalso il carattere e le giocate più efficaci di Asmarandei e compagne, nonostante fossero in formazione largamente rimaneggiata. L’infortunio della capitana De Carolis (problema muscolare alla spalla), l’inserimento nel gruppo della Serie C della Perozzi e qualche acciacco hanno privato i due allenatori di alcuni elementi, ma coloro che sono scese in campo a Rapagnano hanno raddoppiato le forze e triplicato l’entusiasmo, ottenendo una vittoria importantissima per il prosieguo del campionato.

Questo gruppo di atlete è molto rinnovato rispetto a quello della passata stagione e solo per una metà è composto dalle veterane dello scorso anno (peraltro tutte giovanissime), mentre per l’altra metà si tratta di atlete salite dalla formazione di Seconda divisione. Squadra di età bassa, ma di grinta e di tenacia altissime che daranno altre soddisfazioni ai loro allenatori e a tutto lo staff societario.

La formazione: Asmarandei (K), Cupidio, Dorinzi, Garbuglia, Giacinti, Iommi, Quinzi, Rocchi, Tizi, Silenzi (L1), Macerata (L2). Allenatori: Conforti ed Ercoli.

Battuta d’arresto, invece, per la Offertevillaggi.com nel campionato di Serie C, sempre contro Rapagnano. 3-2 per le avversarie in un duello importante in ottica salvezza. “Sono state due ore e venti minuti di lotta serrata – ha detto il direttore tecnico Daniele Capriotti – tra due squadre che meritano entrambe di salvarsi. Loro sono state appena appena più brave di noi nel secondo e nel quinto set, ma noi stiamo crescendo e andiamo alla ricerca di quei punti che faranno la differenza, specialmente nella seconda fase. Sabato giocheremo nuovamente in casa contro Ancona (palestra Nardi, ore 21.00) e lotteremo fino alla morte per conquistare la vittoria”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X