facebook twitter rss

Bimbo di pochi mesi
resta chiuso in casa:
arrivano i vigili del fuoco

MONTE URANO/VALDETE - La mamma, disperata, senza chiavi nè telefono, ha dovuto attendere il rientro di una vicina per lanciare l'sos. Il bimbo comunque era al sicuro nel suo box. Poco più tardi i pompieri hanno spento un rogo lungo la Valdete
mercoledì 6 dicembre 2017 - Ore 14:32
Print Friendly, PDF & Email

La madre è uscita. E inavvertitamente ha lasciato in casa chiavi e telefono cellulare. Questa mattina a Monte Urano una donna è stata colta dall’ansia per essersi chiusa alle spalle la porta di casa senza avere con sé le chiavi dell’appartamento in cui vive con il marito e il figlio di pochi mesi. In tasca nemmeno un telefono cellulare per lanciare l’allarme. E così alla donna non è restato altro da fare che attendere l’arrivo di una vicina. Una volta arrivata la conoscente, è subito scattata la chiamata ai vigili del fuoco che, arrivati sul posto a sirene spiegate, hanno aperto la porta consentendo alla mamma di riabbracciare il suo piccolo che comunque non ha corso alcun pericolo dal momento che fortunatamente era stato lasciato al sicuro, all’interno del suo box. Vigili del fuoco che da lì a poche ore sono stati chiamati a spegnere un piccolo incendio lungo la Valdete. Ad andare a fuoco della legna accatastata che ha provocato anche una colonna di fumo nero visibile da diversi chilometri di distanza. Arrivati sul posto i pompieri di Fermo non hanno trovato nessuno, solo quel fuoco da spegnere in una zona agricola, su una proprietà privata a poca distanza dalla strada.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X