facebook twitter rss

Fermana, ”Bob” Avanzolini
visita il vivaio gialloblù

SETTORE GIOVANILE - L'ex calciatore canarino degli anni scorsi, in compagnia dei responsabili dei minori fermani Jaconi e Mercuri, si è intrattenuto nella giornata di ieri ai bordi dei campi di allenamento dei piccoli calciatori in erba
mercoledì 6 dicembre 2017 - Ore 16:30
Print Friendly, PDF & Email

Da sinistra, Osvaldo Jaconi, Roberto Avanzolini e Matteo Mercuri

FERMO – A fare visita ieri agli allenamenti del vivaio canarino un graditissimo ospite, Roberto “Bob” Avanzolini, indimenticabile calciatore dal sinistro implacabile, sempre nel cuore dei tifosi gialloblù.

Dalla scorsa estate Avanzolini gestisce, insieme all’ex calciatore di Serie A, Daniele Daino (Milan e Napoli alcune delle maglie vestite), il settore giovanile dell’Unione Calcio Riccione, dove si occupa in prima persona degli Esordienti classe 2005-2006, cercando di insegnare calcio ai migliori baby-talenti del territorio romagnolo.

“Ho passato un bel pomeriggio in compagnia dei due responsabili Jaconi e Mercuri, visitando gli allenamenti delle varie formazioni canarine – ha dichiarato Avanzolini -. Ho notato con piacere che è stato intrapreso un bel percorso di crescita, che si lavora in maniera seria e organizzata, puntando molto sul tema educativo, e questo mi ha fatto davvero ben sperare per il futuro, sia di questi ragazzi che della società. Impostare il discorso sulla qualità è a mio avviso la strada migliore, quella che io stesso ho intrapreso con il mio gruppo. Il bagaglio messo a disposizione di ogni piccolo atleta risulta così completo e soprattutto utile per le successive sfide che li attendono sia in campo che nella vita”.

“Da questo pomeriggio a Fermo porto via tantissimo – ha concluso -. Ci lasciamo con la promessa di effettuare prossimamente un’amichevole tra la mia squadra e quella dei pari-età gialloblù. Non vedo l’ora di far vivere ai miei ragazzi l’emozione che vivo io ogni volta che torno qui e di far loro conoscere le due splendide realtà rappresentate dalla città di Fermo, che tutti sanno essere un po’ ormai la mia seconda casa, e della Fermana F.C., di cui parlo sempre loro come la società che mi è rimasta nel cuore”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X