facebook twitter rss

Di Virgilio sul Natale: “Bene quello sangiorgese, bene la sinergia con Fermo e Porto Sant’Elpidio”

PORTO SAN GIORGIO - Il consigliere comunale del Pd plaude alle scelte dell'Amministrazione comunale e punta ad un cartellone unitario per gli eventi in campo turistico, commerciale e culturale
sabato 9 dicembre 2017 - Ore 12:53
Print Friendly, PDF & Email

“Un bel lavoro, sobrio e ricco allo stesso tempo e teso soprattutto ad esaltare le caratteristiche della nostra cittadina rivierasca con addobbi che puntano, anche, sulla nostra peculiarità principe: il mare”. È il giudizio di Andrea Di Virgilio, consigliere comunale del Partito Democratico, sulle scelte per il Natale sangiorgese da parte dell’Amministrazione comunale.

“Sono state fatte scelte nuove, particolari ed a mio avviso azzeccate che, di primo acchito, possono anche generare sorrisi ma poi, a ben vedere, penso siano fortemente caratterizzante e perfettamente in linea con Porto San Giorgio .

Un plauso all’amministrazione ed agli assessori Baldassarri e Marcattili per le scelte fatte e portate avanti con un’azione concreta senza troppi clamori e fanfare.

Ho potuto anche constatare l’ottimo lavoro fatto dai commercianti sangiorgesi i quali si sono adoperati per addobbare le proprie vetrine, al fine di dare calore ed un ulteriore tocco di atmosfera natalizia alle vie della nostra cittadina.

Nel rispetto della tradizione molto bella è l’iniziativa del presepe che si sta ultimando nella ex pescheria in viale Don Minzoni: 150 mq, uno spettacolo unico in cui verrà riprodotta la Natività, ma anche tutti i momenti salienti della vita di Gesù.

Bella anche la casa di babbo Natale nel centro cittadino.

Da sottolineare anche il lavoro effettuato dagli alunni del liceo Artistico sangiorgese per l’addobbo delle casette ospitanti i mercatini su viale Don Minzoni.

Un lavoro corale che ha visto Istituzioni, associazioni di categoria, privati e mondo scolastico collaborare per un solo ed unico fine: un Natale sangiorgese a 360° e sempre più Porto San Giorgio città dei bambini.

Altro aspetto che mi preme evidenziare è l’ azione congiunta intrapresa, insieme ai comuni di Fermo e Porto Sant’Elpidio, allo scopo di promuovere il Natale non di un singolo paese, ma di un intero territorio, azione che appoggio in pieno e, personalmente, ho sempre auspicato.

E la scelta degli addobbi di Natale fatta a Porto San Giorgio, poggia anche su questo assioma: esaltazione della caratteristica principe della città che si sposa, quindi, con una diversificazione nell’offerta natalizia territoriale rivolta, congiuntamente, al nord delle Marche ed all’Umbria.

Ben vengano, perciò, le scelte fatta dall’Amministrazione sangiorgese e le conseguenti differenziazioni con Fermo e Porto Sant’Elpidio che non sono nostri concorrenti ma nostri partner.

L’offerta e la promozione territoriale del “triangolo” Fermo, Porto San Giorgio e Porto Sant’Elpidio, unitariamente, sposa proprio questa prospettiva.

La strada da seguire mi sembra ben intrapresa; il prossimo passo potrebbe essere un cartellone unitario, almeno per gli eventi più importanti, in campo turistico, commerciale e culturale.

Bene il Natale, bene la sinergia tra comuni, bene che un intero territorio si sia messo, in maniera forte e convinta, in movimento”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X