facebook twitter rss

Mostra Orologi e Gioielli, il bilancio di Stefano Castori: “Crescita esponenziale”

FERMO - Castori: "Tra le tante cose va evidenziata una grande presenza di penne da collezione, che il prossimo anno andranno ad aggiungersi alla lunga fila di orologiai presenti"
lunedì 11 dicembre 2017 - Ore 13:24
Print Friendly, PDF & Email

 

di Paolo Paoletti

“E’ andata benissimo una crescita esponenziale tra collezionisti, conoscitori, divulgatori e tanti visitatori”. E’ il commento di Stefano Castori il giorno dopo il grande successo della trentesima edizione della Mostra Orologi e Gioielli d’Epoca che ha letteralmente incantato  i tanti visitatori con veri e propri capolavori d’eleganza e pezzi preziosi. “Tra le tante cose va evidenziata una grande presenza di penne da collezione, che il prossimo anno andranno ad aggiungersi alla lunga fila di orologiai presenti. Per quanto riguarda quest’ultimo settore ha spiccato la collezione Menuzzo, con pezzi che vanno dall’orologio erotico a quello magnetico fino a quello da carrozza. Altro noto e apprezzato cognome italiano di collezionisti presenti è quello dei Sada”.

Castori che parla di celebrazioni di un trentennale degno di una manifestazione diventata così importante:  “Abbiamo avuto un grande riscontro anche per quanto riguarda le attività di scambio e confronto tra collezionisti. Le congratulazioni sono arrivati da tutta Italia. Di pari passo a questo resta la vocazione di promozione territoriale che quest’anno ci ha visto gemellati con Montefiore dell’Aso. Anche per il futuro saranno confermati i tour all’insegna della conoscenza del territorio e alla scoperta di nuovi paesi e nuovi tempi per aggregare ancora di più e far conoscere le Marche”.

ARTICOLI CORRELATI

Pezzi unici alla mostra mercato di orologi e gioielli (FOTO)

 

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X