facebook twitter rss

Altri 300.000 euro per i lavori nella scuola di Santa Maria, a breve il trasferimento degli studenti

MONTEGRANARO - Soddisfatti il sindaco Mancini e l'assessore Perugini, con l'importo la struttura verrà adeguata ai parametri più alti previsti dall'attuale normativa in termini di vulnerabilità sismica
venerdì 15 dicembre 2017 - Ore 14:08
Print Friendly, PDF & Email

Nel secondo stralcio del piano di ricostruzione post sisma per le opere pubbliche della Provincia di Fermo, la Regione Marche ha previsto un contributo di 300.000 euro destinato al plesso scolastico di Santa Maria.

“Siamo molto soddisfatti – afferma il Sindaco Ediana Mancini – perché questo ulteriore finanziamento ci permetterà di adeguare la scuola ai massimi livelli di sicurezza. Il precedente finanziamento di 580.000 euro, con lavori che abbiamo già appaltato, avrebbe permesso di effettuare un miglioramento sismico, l’efficientamento energetico e la certificazione anti-incendio. Grazie a questo ulteriore contributo, l’intera struttura che ospita la scuola primaria e la scuola dell’infanzia di Santa Maria potrà adeguarsi ai parametri più alti, previsti dall’attuale normativa in termini di vulnerabilità sismica”.

“Per gli edifici pubblici di Montegranaro è un ulteriore passo sulla via della ricostruzione – aggiunge Aronne Perugini, Assessore ai Lavori Pubblici – dopo il primo piano in cui la Regione Marche ha finanziato il recupero del Palazzo Comunale con un importo di 2.470.000 euro, e per il quale stiamo espletando le procedure di affidamento della progettazione. L’essere un Comune fuori dal cratere, come ben sa la Regione, non ci ha purtroppo evitato danneggiamenti; gli edifici pubblici con lesioni certificate sono un criterio oggettivo, in base al quale abbiamo chiesto ed ottenuto l’inserimento in tutti gli stralci delle opere pubbliche ammesse a finanziamento”.

Durante il periodo delle festività natalizie, le attività della scuola verranno spostate per permettere il regolare svolgimento della didattica durante tutta la fase dei lavori. Al seguente link possono essere consultate le indicazioni e le istruzioni: http://bit.ly/2CbRwx7.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X