facebook twitter rss

Sospeso l’interdittivo antimafia per la Senesi S.p.A., la società: “Massima collaborazione e trasparenza”

LA DECISIONE - "La Società – si legge nella nota ufficiale della Senesi S.p.A-  nello spirito di massima collaborazione e trasparenza, aveva già provveduto a fornire all’Autorità Prefettizia tutti i necessari ed opportuni chiarimenti ed a sospendere disciplinarmente quei dipendenti che nel provvedimento erano stati indicati come contigui alla criminalità organizzata"
venerdì 15 dicembre 2017 - Ore 11:24
Print Friendly, PDF & Email

 

La Senesi S.p.A.  comunica che in data odierna ha ricevuto la notifica del provvedimento con il quale la Prefettura di Fermo ha sospeso la misura dell’ interdittiva antimafia che era stata adottata nei propri confronti. La misura era stata presa in attesa dei chiarimenti in merito all’operazione Gorgòni condotta dalla DIA.

“La Società – si legge nella nota ufficiale della Senesi S.p.A-  nello spirito di massima collaborazione e trasparenza, aveva già provveduto a fornire all’Autorità Prefettizia tutti i necessari ed opportuni chiarimenti ed a sospendere disciplinarmente quei dipendenti che nel provvedimento erano stati indicati come contigui alla criminalità organizzata. Con riguardo ai lavoratori raggiunti da provvedimenti di sospensione, “Senesi S.p.A.” ritiene opportuno ribadire che ha dovuto assorbire tali dipendenti tramite la procedura obbligatoria c.d. del “passaggio di cantiere”, che viene applicata, al momento del subentro nell’esecuzione del servizio,di concerto con gli Uffici provinciali del Lavoro, le Organizzazioni Sindacali e con i Comuni ed è, pertanto, assolutamente estranea ad ogni discrezionalità all’atto delle relative assunzioni. “Senesi S.p.A.” ha accolto con molto favore la decisione, peraltro attesa, che le consente, nella piena legittimità riconosciuta,  di continuare ad assicurare la regolare effettuazione del servizio nei numerosi Comuni in cui sta operando, ad assicurare gli ordinari livelli occupazionali e le relative retribuzioni a tutto il personale dipendente (stipendi e tredicesime) nonché a prendere parte alle nuove gare indette dalle Pubbliche Amministrazioni”.

 

Operazione ‘Gorgòni’ della Dia, l’avvocato di Briganti: “L’ad estraneo ai fatti, condotta integra”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X