facebook twitter rss

Comune e scuole insieme per una maggiore sicurezza in bicicletta

FERMO - Un progetto che vede insieme Assessorato allo sport, Comitato provinciale della Federazione Ciclistica Italiana e gli ISC "Betti", "Fracassetti-Capodarco" e "Da Vinci-Ungaretti"
lunedì 18 dicembre 2017 - Ore 09:53
Print Friendly, PDF & Email

 

Attività sportiva insieme all’educazione civica e alle regole della strada. E’ quanto si propone il progetto Sicurezza in bicicletta che vede insieme Assessorato allo sport del Comune di Fermo, Comitato provinciale della Federazione Ciclistica Italiana ed i tre ISC della Città di Fermo.

In questi giorni si è tenuto un tavolo tecnico-operativo per gettare le basi del progetto che ha come obiettivo quello di poter trasmettere nei bambini e nei giovani valori importanti come quelli del rispetto delle regole della strada, ad esempio, attraverso lo sport e la bicicletta in particolare.

Un progetto che avuto l’adesione dei tre ISC cittadini attraverso le Dirigenti Scolastiche Annamaria Isidori per la Betti, Annamaria Bernardini per la Fracassetti-Capodarco e Marinella Corallini per la Da Vinci-Ungaretti.

“Una progettualità che torna dopo diverso tempo e che riportiamo all’attenzione delle scuole e della cittadinanza proprio perché riteniamo che abbia una valenza importante da un punto di vista educativo e civico – ha detto il sindaco Paolo Calcinaro – l’interessamento a questo tipo di progetto è nato già durante la tappa fermana della Tirreno-Adriatico nel marzo scorso che ha avuto grande successo mediatico e di partecipazione di pubblico”.

“Lo sport è metafora di vita ed è fatto di regole, le stesse che è necessario avere sulla strada per rispettare se stessi e gli altri – ha aggiunto l’assessore allo sport Alberto Scarfini. Per questo siamo lieti della collaborazione e dell’adesione del Federazione Ciclistica e degli Isc”.

“Era importante che questo progetto tornasse – ha aggiunto Marco Lelli, Presidente del Comitato Provinciale della Federazione Ciclistica Italiana – perché potrà dare un contributo importante nell’educazione civica delle giovani generazioni”.

Al tavolo tecnico, cui seguiranno altri incontri ed una presentazione alla presenza delle dirigenti, hanno preso parte i docenti Catia Ciccioli per l’Isc Betti, Massimiliano Mecozzi per la Fracassetti- Capodarco e Antonella Nigrisoli per la Da Vinci-Ungaretti che hanno sottolineato l’importanza degli obiettivi formativi e educativi della progettualità scolastica su “Cittadinanza e Costituzione” che trovano un’opportuna e concreta applicazione in questo progetto con Comune e FCI.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X