facebook twitter rss

Disfatta Malloni, a Bisceglie si
palesa il pronostico della viglia

SERIE B - Pesante passivo per la squadra di coach Domizioli che torna dalla Puglia con la nuova sconfitta di stagione. Necessario un repentino cambio di passo, a partire da sabato prossimo, quando alle 20.30 al palace rivierasco arriverà l'Olimpia Matera
lunedì 18 dicembre 2017 - Ore 14:25
Print Friendly, PDF & Email

La squadra in un’immagine di repertorio

BISCEGLIE (BT) – Altra domenica da dimenticare per la Malloni che esce con le ossa rotte dalla trasferta di Bisceglie. Finisce 70 – 46 per i padroni di casa che ottengono così la quarta vittoria consecutiva e tornano in una posizione di classifica più consona a quelle che erano le aspettative iniziali. Per i biancoazzurri continua il trand negativo nonostante il ritorno in campo di un Navarini che, seppur ancora a mezzo servizio, ha dato il suo contributo. Che sarebbe stata una domenica non facile lo si è capito subito a causa dell’infortunio riportato da Diego Torresi, per il lungo elpidiense da valutare nei prossimi giorni la distorsione al ginocchio destro.

IL TABELLINO

DI PINTO PANIFICI BISCEGLIE 70: Diomede 16, Bedetti 16, Castelluccia 11, Azzaro 11, Antonelli 6, Bonfiglio 6, Di Emidio 2, Pucci 2, Mame 0, Lopopolo 0, Sassi 0, Papagni 0. All. Sorgentone 

MALLONI PORTO SANT’ELPIDIO 46: Zanotti 16, Cernivani 13, Piccone 9, Romani 4, Maggiotto 2, Balilli 2,  Torresi 0, Cinalli 0, Bravi 0, Navarini 0. All. Domizioli 

ARBITRI: Sordi e Marzulli

PARZIALI: 21 – 16, 42 – 35, 54 – 38

LA CRONACA

Dopo il sostanziale equilibrio dei primi dieci minuti, Bisceglie tenta il primo allungo grazie ai canestri di Diomede e Bedetti ma la Malloni è brava restare nel match e addirittura a compiere un contro parziale di 13-4 che la porta sul + 6 (25-31) a metà della seconda frazione. La gara dei biancoazzurri però finisce incredibilmente qui: break di 17-4 della Di Pinto e all’intervallo padroni di casa avanti di 7 (42-35). 

La pausa lunga è deleteria perché dagli spogliatoi torna una Malloni irriconoscibile: 3 punti in dieci minuti, una quantità indecifrabile di palle perse e gara praticamente finita. Bisceglie chiude il quarto sul 54-38 e a nulla servono gli ultimi dieci minuti perché sono ancora i padroni di casa a trivellare la retina ospite con una facilità tale da portarsi anche oltre i 20 punti di vantaggio. Finisce 70-46.

Sabato 23 alle 20.30 l’ultimo impegno del 2017 che coincide anche con l’ultima giornata del girone di andata. Al Palas di via Ungheria arriva l’Olimpia Matera. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X