facebook twitter rss

La Croce Gialla si avvicina
alle festività natalizie
con il tipico pranzo sociale

MONTEGRANARO - Circa 150 volontari, più i medici e gli infermieri del 118 attorno al conviviale dove non sono mancati membri dell'amministrazione comunale ed una rappresentanza del mondo parrocchiale
lunedì 18 dicembre 2017 - Ore 14:16
Print Friendly, PDF & Email

La tavolata dei partecipanti al tradizionale pranzo prenatalizio

Per il secondo anno consecutivo la Croce Gialla ha chiamato attorno a se militi e simpatizzanti per il pranzo di Natale dell’associazione. Presso la sede della nota associazione dedita alla pubblica assistenza, si sono così ritrovati ieri circa 150 volontari, attorno a loro membri dell’amministrazione comunale, medici ed infermieri del 118 nonché una rappresentanza parrocchiale.

“Anche quest’anno si è deciso di destinare il ricavato per l’eventuale dono da presentare alla Caritas – commentano congiuntamente il presidente Graziano Salvatelli ed Emanuele Di Pietro, membro del direttivo con delega alla propaganda ed allo sviluppo -. Così facendo abbiamo aiutato, anche se con poco, una famiglia in difficoltà di Montegranaro”.

“Il 2017 è stato un anno ricco di eventi – proseguono – anche se la possibilità di farne ulteriori non è mancata. Abbiamo dovuto fare i conti con la copertura dei turni di emergenza e dei servizi risultati poi in aumento rispetto l’anno precedente. Inoltre abbiamo raddoppiato i corsi di primo soccorso, aperto gratuitamente alla cittadinanza. Il 2018 sarà un anno importante – l’inciso di Salvatelli – sia per il festeggiamento del trentennale che per l’acquisto di una nuova automedica. Con l’occasione invitiamo chiunque ne abbia la facoltà ad aiutarci con una sovvenzione. Un sincero grazie di cuore a tutti i volontari, servizio civile e dipendenti che ininterrottamente per 24 ore al giorno, 365 giorni l’anno, sono sempre pronti a scattare in caso di emergenza”.

s.c.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X