facebook twitter rss

Pace e legalità, tra le scuole premiate Salvadori di Fermo, Da Vinci di Pedaso e Liceo Scientifico

ANCONA - Grande affluenza degli studenti delle scuole marchigiane che hanno partecipato al concorso su questi temi. Il presidente del Consiglio regionale Antonio Mastrovincenzo: “Dove non c’è legalità, esiste solo il potere del più forte e non può esservi pace”
lunedì 18 dicembre 2017 - Ore 15:19
Print Friendly, PDF & Email

In un gremito auditorium della Mole Vanvitelliana di Ancona, alla presenza degli studenti delle scuole marchigiane, si è celebrata l’edizione 2017 della “Giornata regionale per la Pace”, manifestazione organizzata dal Consiglio regionale, in collaborazione con l’Ufficio scolastico e l’Università per la Pace.

Un’edizione quest’anno dedicata allo stretto binomio che esiste tra “Pace” e “Legalità”, concetti – come ha avuto modo di sottolineare il presidente del Consiglio regionale, Antonio Mastrovincenzo, aprendo i lavori – “dalla forte impronta valoriale”. “C’è pace – ha proseguito Mastrovincenzo – dove esiste il rispetto di leggi giuste e dove esiste il rispetto dell’altro. Dove non c’è legalità, c’è arbitrio, c’è barbarie, esiste soltanto il potere del più forte e non può esservi pace”. “Abbiamo pertanto scelto il tema della legalità – ha proseguito – perché sta particolarmente a cuore al Consiglio regionale e perché, nel 2017, ricorrono i 25 anni dalla morte dei giudici Falcone e Borsellino, i 35 anni da quella di Pio La Torre e Carlo Alberto Dalla Chiesa”. “L’Assemblea legislativa delle Marche – ha infine ricordato il presidente Mastrovincenzo – ha approvato, ad agosto, una legge per la promozione della cultura della legalità e della cittadinanza responsabile (L.r. 27/17)”.

Alla pratica della legalità e ad una cittadinanza responsabile sono chiamati i giovani, gli adulti di domani, tutti gli studenti che hanno riempito l’auditorium della Mole, ai quali si sono rivolti, successivamente, il presidente dell’Università per la Pace, Mario Busti, e il direttore dell’Ufficio scolastico regionale, Marco Ugo Filisetti. “Diffondere la cultura della pace e della legalità nelle scuole di ogni ordine e grado – ha sottolineato Busti – deve rappresentare una priorità, così come deve esserla recuperare la cultura del dialogo”. “Non vi è pace se non è coniugata con la giustizia e lavorare per la giustizia significa spesso avere coraggio” – ha affermato Filisetti, chiedendo ai ragazzi di essere pacifici e coraggiosi nelle loro vite.

Nel corso della mattina, si sono poi succedute le testimonianze di Paola Senesi, referente regionale di “Libera”, Alessandra Antonelli, coordinatrice-portavoce di “Agende Rosse” e di Michele Altomeni, presidente dell’associazione “Fattoria della legalità”. Prima delle premiazioni del concorso destinato alle scuole “Pace è legalità”, assegnato da una apposita giuria che ha valutato i numerosi elaborati sul tema fatti pervenire dagli studenti, il giornalista Paolo Notari ha intervistato l’attore Giulio Scarpati, protagonista del film del 1994 “Il giudice ragazzino”, ispirato alla vicenda del giudice Rosario Livatino.

L’intera giornata è stata allietata da intermezzi musicali affidati al coro e all’orchestra dell’Istituto comprensivo “Federico II” di Jesi, diretti dal Maestro Marco Santini.

 

PACE E’ LEGALITA’ – GIORNATA PER LA PACE 2017 – CLASSI VINCITRICI REGIONALI

Categoria Primarie: Classe 5^B del plesso scolastico Da Vinci di Falconara Marittima – Istituto Comprensivo Sanzio di Falconara Marittima

Categoria Secondarie di I Grado: Classe 3^C del plesso scolastico Mazzini di Castelfidardo – Istituto Comprensivo Mazzini di Castelfidardo

Categoria Secondarie di II Grado sezione Licei artistici Liceo artistico Mannucci di Fabriano

Categoria Secondarie di II Grado – sezione Video: Classe 4^ C dell’Istituto Varnelli di Cingoli

Categoria Secondarie di II Grado – sezione Scritti: Classe 2^C del Liceo Classico Leopardi di Macerata

 

PACE E’ LEGALITA’ – GIORNATA PER LA PACE 2017 CLASSI VINCITRICI PROVINCIALI

Vincitrici provinciali Ancona

Categoria Primarie: Classe 5^B del plesso scolastico Da Vinci di Falconara Marittima – Istituto Comprensivo Sanzio di Falconara Marittima

Categoria Secondarie di I Grado: Classe 3^C del plesso scolastico Mazzini di Castelfidardo – Istituto Comprensivo Mazzini di Castelfidardo

Categoria Secondarie di II Grado, Sezione Video: Classe 4^ B RIM Istituto ITCG Corinaldesi di Senigallia

Categoria Secondarie di II Grado, Sezione Scritti: Classe 4^I Liceo Economico Sociale – Liceo Classico Vittorio Emanuele II di Jesi

Vincitrici provinciali Ascoli Piceno

Categoria Primarie: Classe 5^A del plesso scolastico Don Bosco di Ascoli Piceno – Istituto Comprensivo Luciani di Ascoli Piceno

Vincitrici provinciali di Fermo

Categoria Primarie: Classe 1^ del plesso scolastico Salvadori di Fermo – Istituto Fracassetti Capodarco di Fermo.

Categoria Secondarie di I Grado: Classe 3^A del plesso scolastico Da Vinci di Pedaso – Istituto Comprensivo Pagani di Monterubbiano

Categoria Secondarie di II Grado: Classe 2^D SP Liceo Scientifico Calzecchi Onesti di Fermo

Vincitrici Provinciali di Macerata

Categoria Primarie: Classe 4^ del plesso scolastico Frank di Macerata – Istituto Comprensivo Fermi di Macerata

Categoria Secondarie di I Grado: Classe 3^D del plesso scolastico Mestica di Cingoli – Istituto Comprensivo Mestica di Cingoli

Categoria Secondarie di II Grado, Sezione Video: Classe 4^ C dell’Istituto Varnelli di Cingoli

Categoria Secondarie di II Grado, Sezione Scritti: Classe 2^C del Liceo Classico Leopardi di Macerata

Vincitrici Provinciali Pesaro Urbino

Categoria Primarie: Classe 4^A – plesso scolastico di Montefelcino – Istituto Comprensivo di Montefelcino

Categoria Secondarie di I Grado: Classe 1^B del plesso scolastico Leopardi di Saltara – Istituto Comprensivo Leopardi di Colli al Metauro

Categoria Secondarie di II Grado, Sezione Video: Classe 3^ A AFM Istituto Omnicomprensivo Montefeltro di Sassocorvaro


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X