facebook twitter rss

Progetto Periferie, Calcinaro firma la convenzione a Palazzo Chigi: dal 2019 i primi interventi concreti

FERMO- "Un finanziamento distribuito in tre anni, dal 2018 al 2020 - spiega Calcinaro - ci hanno promesso che avremo il massimo supporto anche dalla presidenza del Consiglio dei Minsitri"
lunedì 18 dicembre 2017 - Ore 17:33
Print Friendly, PDF & Email

 

 

di Paolo Paoletti

“Un momento importante, la conclusione di un iter significativo e allo stesso tempo l’inizio di un nuovo percorso che sarà faticoso ma allo stesso tempo, mi auguro soddisfacente”. E’ il commento del sindaco di Fermo Paolo Calcinare di ritorno da Roma dopo la firma, oggi a Palazzo Chigi, alla presenza del premier Paolo Gentiloni e degli altri sindaci dei comuni che hanno aderito alla convenzione, del documento ufficiale relativo al progetto periferie.

Il progetto di rilancio di Lido Tre Archi entra ora nella sua fase progettuale e operativa dopo che nella seduta del 3 marzo scorso del Cipe (Comitato Interministeriale per la Pianificazione Economica) sono stati finanziati ulteriori 800 milioni di euro (oltre i primi 500 milioni già assegnati a febbraio) permettendo anche a Fermo di entrare nella lista dei Comuni che hanno avuto accesso ai soldi.

“Un finanziamento distribuito in tre anni, dal 2018 al 2020 – spiega Calcinaro – ci hanno promesso che avremo il massimo supporto anche dalla presidenza del Consiglio dei Minsitri”. Se il 2018 sarà dedicato principalmente alla fase amministrativa e progettuale, i primi interventi concreti su Lido Tre Archi saranno visibili dal 2019 per poi proseguire l’anno successivo. Oltre a Calcinaro erano presenti anche altri sindaci marchigiani, ovvero quelli di Macerata, Ancona, Pesaro e Urbino.

La tappa romana è stata l’occasione per Calcinaro di incontrare nuovamente il sindaco di Matera Raffaello Giulio De Ruggieri: un legame in crescita, quello tra le due città, nato con la figura del nuovo Arcivescovo di Fermo Rocco Pennacchio.

 

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X