facebook twitter rss

Valorizzazione dei prodotti dell’enogastronomia del Fermano: chiusura ad Amandola

AMANDOLA - Serata di chiusura presso l’Agriturismo “Madonna di Piana” della famiglia Masili, in Amandola, dove una sessantina di fortunati ospiti ha potuto gustare alcune pietanze preparate con amore, passione e professionalità
martedì 19 dicembre 2017 - Ore 10:29
Print Friendly, PDF & Email

Con “Amando(la) il gusto dei Sibillini” si è chiuso il progetto di valorizzazione dei prodotti dell’enogastronomia del Fermano. Progetto sostenuto da Fermo Promuove e da Marca Fermana, per l’occasione ha ottenuto anche il patrocinio del Comune di Amandola, reso concreto da Assocuochi della Provincia.

Serata di chiusura presso l’Agriturismo “Madonna di Piana” della famiglia Masili, in Amandola, dove una sessantina di fortunati ospiti ha potuto gustare alcune pietanze preparate con amore, passione e professionalità dalla signora Patrizia (regina della sua cucina che non ha nulla da invidiare agli chef professionisti, anzi!) che ha stupito i commensali. Presenti alla serata il sindaco di Amandola Adolfo Marinangeli, il presidente di Fermo Promuove Nazzareno Di Chiara, Edy Virgili (la dottoressa ha illustrato le proprietà delle pietanze e ha invitato tutti a consumare più funghi e legumi nella dieta settimanale) e il presidente di Assocuochi, Sandro Pazzaglia.

Il sindaco ha ringraziato per aver tenuto la serata di chiusura ad Amandola: “Abbiamo necessità di far sapere a tutti, dopo le sofferenze del sisma – ha detto – che Amandola e viva e pronta ad accogliere nuovi flussi turistici. Grazie perché anche attraverso questa iniziativa, che auspico sia solo l’inizio di una più ampia collaborazione, c’è data la possibilità di far conoscere le nostre eccellenze gastronomiche compresi i tartufi e i funghi delle nostre montagne”. Invito raccolto da Nazzareno Di Chiara che ha garantito la volontà dell’Azienda Speciale Fermo Promuove a mettere in essere nuove iniziative anche per il 2018: “Finché ci saremo, come Camera e Azienda Speciale, continueremo a fare promozione del territorio a 360 gradi”, ha detto. Alessandro Pazzaglia, di Assocuochi, ha assicurato piena collaborazione con le Istituzioni per organizzare altri eventi tesi a far con conoscere le eccellenze della terra fermana. Infine grande la soddisfazione degli ospiti che hanno tributato un caloroso applauso alla famiglia Masili, per il gustoso menu a base di formaggi e salumi dei Sibillini, zuppa di legumi al tartufo, agnello, cinghiale, maialino con cicoria ripassata e patate al forno e dolce di castagne che ha deliziato il palato degli stessi ospiti della serata.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X