facebook twitter rss

La rabbia di Marcotulli dopo la conferenza servizi exFim: “Stufo di vedere un sindaco che annuncia qualcosa che non viene fatto”

PORTO SANT'ELPIDIO - Marcotulli: "Il dirigente ha chiarito più volte che con l'atto che si andrà a formalizzare non viene dato il via alla bonifica della Fim perché altrimenti servirebbe la polizza da 3 milioni, ma si andrà ad autorizzare esclusivamente il litorale e il resto resterà immobile fino alla polizza complessiva"
mercoledì 20 dicembre 2017 - Ore 10:00
Print Friendly, PDF & Email

Giorgio Marcotulli

“Assistere a una conferenza dei servizi cosi imbarazzante non lo avrei mai immaginato specie su un tema cosi delicato. Vedere il sindaco salutare affettuosamente la proprietà mi lascia basito. Nessuno dei componenti della commissione (Provincia, Arpam, Amministrazione, mancava la Regione) ha minimamente sollevato il problema del perché, ad oggi, ancora non sia arrivata la polizza integrale, nessuna richiesta di chiarimenti o rassicurazioni in tal senso, un comportamento che poco fa sperare”. Giorgio Marcotulli di Fratelli d’Italia interviene in merito all’ultima conferenza dei servizi sulla futura bonifica dell’area elpidiense.

Come si può parlare di successi quando la vera bonifica non parte e nessuna data certa è stata comunicata – spiega Marcotulli –  Quello che stanno per attuare è uno spostamento di materiale dalla battigia a dentro il recinto della Fim ma senza smaltire nulla. Il dirigente ha chiarito più volte che con l’atto che si andrà a formalizzare non viene dato il via alla bonifica della Fim perché altrimenti servirebbe la polizza da 3 milioni, ma si andrà ad autorizzare esclusivamente il litorale e il resto resterà immobile fino alla polizza complessiva”.

Secondo Marcotulli la Fim  sarebbe: “In chiara difficoltà sia per completare la bonifica sia per pensare di portare a termine l’operazione immobiliare, altra concessione insensata e poco lungimirante di questa amministrazione che o fa finta di farsi prendere in giro o nasconde qualcosa ai cittadini. Mi chiedo da cittadino e soprattutto da politico in tutto questo cosa ci guadagna la città. Sono stufo di vedere un sindaco che per proprio tornaconto politico annuncia ancora una volta qualcosa che non viene fatto solo per dimostrare che si sta facendo qualcosa. I cittadini di Porto Sant’Elpidio non sono stupidi e lo stesso sindaco dovrà preoccuparsi che maggio arriva presto e gli stessi potrebbero mandarlo a casa“.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X