facebook twitter rss

Luca Campogrande, il neo
acquisto indubbiamente…. Poderoso!

SERIE A 2 - Domenica contro la sua ex Fortitudo ha dimostrato di avere al contempo cuore e lucidità. A soli 21 anni è maturo e determinato: “Posso e devo migliorare: con la XL Extralight voglio raggiungere alti traguardi”
giovedì 21 dicembre 2017 - Ore 20:38
Print Friendly, PDF & Email

Luca Campogrande, guardia della XL Extralight Montegranaro

MONTEGRANARO – L’appuntamento settimanale con il Poderosa Caffè oggi ha avuto luogo presso il ristorante Patrizia, che ha ospitato l’intervista al giovane cestista che da questa stagione veste i colori gialloblù.

Del suo ingaggio si parlò tanto in estate. Forse troppo, come ha dichiarato coach Ceccarelli difendendo il suo pupillo: “Luca ha rinunciato ad un contratto più favorevole con la storica  squadra di Bologna fidandosi della mia promessa: indossare la maglia della Poderosa gli sarebbe valso più minuti di gioco in partita”.

E Luca pare proprio essersi meritato la maggiore visibilità sul parquet, alla luce della prestazione di domenica pomeriggio contro la Fortitudo, suo ex team, in una partita per lui emotivamente dura, ma  terminata con ben 18 punti di vantaggio per i veregrensi, grazie anche al suo prezioso contributo.

Ma che il ragazzo ami il suo sport, ne rispetti regole e protagonisti,  e che avrebbe dato il massimo comunque, si sarebbe capito anche dall’affetto con cui lo hanno acclamato i tifosi della c.d. Fossa, oggi suoi diretti avversari, e dal sereno abbraccio ricevuto dal suo ex tecnico, Matteo Boniciolli.

Sullo scontro casalingo appena vinto dice: “Non mi aspettavo una vittoria così netta, ma sentivo che eravamo subito entrati nel match con la giusta mentalità e la forza che ne è emersa ci ha consolidato soprattutto come gruppo, con una sua identità. Forse la Fortitudo ha una concentrazione quasi troppo elevata di esperti e nomi importanti che ancora devono amalgamarsi e trovare un assetto perfetto, e questo loro momento traballante ha ulteriormente giovato al nostro risultato”.

Per ciò che concerne la sua prestazione: “Mi sono piaciuto, lo ammetto, ma so che posso fare di meglio: il mio motto è che si può e si deve sempre dare di più”.

Quali traguardi intravede con la XL Extralight: “Stiamo facendo bene e possiamo arrivare in alto: l’importante è non adagiarsi e non sedersi sulle vittorie e non dare per scontato nessun avversario, tantomeno accontentarsi della salvezza a questo punto”.

Il rapporto con Valerio Amoroso: “Siamo in piena sintonia, e non solo in campo: mi dà preziosi consigli che io spero davvero, un giorno, di poter ricambiare!”

Silvia Remoli


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X